Lug 07

Protezione umanitaria è furbizia che trasforma clandestini in rifugiati. Eliminarla da circuito accoglienza

La protezione umanitaria è un’anomalia che esiste solo in Italia e con la quale si riconosce un permesso di soggiorno eccezionale anche a chi non ne avrebbe diritto in base alle norme internazionali sui rifugiati: convenzione di Ginevra e protezione sussidiaria della UE. Clandestini trasformati in rifugiati con una furbizia. Per questo Fratelli d’Italia ha depositato una proposta di legge per eliminarla dal circuito dell’accoglienza. Fermiamo l’invasione di clandestini e tuteliamo i veri profughi.

 

 

Condividi

5 comments

Vai al modulo dei commenti

    • Franco on 7 luglio 2018 at 23:12
    • Rispondi

    Bisogna provvedere con urgenza, farlo condividere a Salvini per evitare che gli interessati all’affare Immigrati mettano il bastone in mezzo alle ruote…………

    • Pino 007 on 8 luglio 2018 at 02:37
    • Rispondi

    Battere il ferro finche’ caldo.

    • Crocetti Riccardo on 8 luglio 2018 at 07:00
    • Rispondi

    I “profughi” possono anche cercare di raggiungere paesi più vicini, con viaggi meno pericolosi, come il Libano, la Giordania, l’Arabia saudita, il “Qatar”,l'”Oman”, “Dubai” , “Abu Dhabi”…. Perchè non lo fanno? Perchè il piano razzista Kalergi ( di sostituzione dei popoli europei con quelli afroasiatici islamici) deve andare avanti!

    • Franco Cordiale on 8 luglio 2018 at 10:42
    • Rispondi

    La cosiddetta “protezione umanitaria” gioca sul RICATTO DELLE PAROLE! Volete abolirla? Ah, sporchi razzisti che godete a veder affogare i migranti, fratelli nostri che scappano da guerra, fame, povertà…basti ricordare tutto il can can per UNA NAVE (dico una!) a cui il governo Salvini aveva chiuso l’immancabile porto italiano di destinazione. Questo ricatto delle parole serve ad incrementare indebiti SENSI di COLPA negli italiani ed il primo loro suscitatore é proprio l’attuale pontefice, da Lampedusa in poi (2013). Ma ogni persona consapevole (a cominciare dai missionari e dai VERI testimoni della fede) sa bene che sul RICATTO MORALE non si costruisce niente di buono. Infatti i “frutti” dell’immigrazione clandestina (appoggiata dai “filantropi” come SOROS) sono sotto gli occhi di tutti. E dai loro frutti li riconoscerete…Non sono parole mie.

    • Ivan G. on 8 luglio 2018 at 14:24
    • Rispondi

    Grandi, grossi e forzuti: sarebbero questi quelli che scappano dalle guerre, dalla fame e dalla miseria?…i radical chic sono senza decenza!

Rispondi