Lug 17

Chi attacca la libertà di stampa attacca la nostra democrazia

Piena solidarietà e vicinanza di Fratelli d’Italia al giornalista del Gazzettino Ario Gervasutti, vittima di un infame atto intimidatorio. Ci auguriamo che i responsabili siano assicurati alla giustizia perché chi attacca la libertà di stampa attacca la nostra democrazia.

Condividi

2 comments

  1. Per gettare le fondamrenta di questo sfortunato paese,un giovane di 18 anni cadde alla testa dei suoi uomini, oggi di lui rimane un “bel” pezzo di carta con un diploma di medaglia al valor militare……………..carissimo aio Antonio, te la saresti mai immaginato che un immigrato., ospite di questo paese si comportasse in tal modo verso chi gli da da mangiare?
    Quella foga perché non la ha usata contro i suoi diretti governanti?
    Sapete cosa vi dico?
    Oggi compio 83 anni, ebbene, comincio a vergognarmi di essere italiano!

    • Pino 007 on 18 luglio 2018 at 00:46
    • Rispondi

    Lo sfogo del sig. Formisano e’ piu’ giusto, ma come assecondarlo se alla testa di questa sfortunata Italia non c’e’ nessuno che si possa chiamare I T A L I A N O ? Italiano nei documenti ma non nel cuore.

Rispondi