Ago 31

Non condivido Governo su Sophia, serve blocco navale, FdI non si rassegna a invasione

 
Non condivido la proposta del Governo italiano all’Europa: rivedere la missione Sophia per distribuire gli immigrati tra tutti i porti europei. Tanto per continuare in altra forma l’invasione e l’islamizzazione dell’Europa. La proposta di Fratelli d’Italia è molto diversa: sostituire le missioni di raccolta gommoni con una missione europea per un blocco navale al largo delle coste libiche. Noi non ci rassegniamo all’invasione.
Condividi

6 comments

Vai al modulo dei commenti

    • Gianni on 31 agosto 2018 at 12:44
    • Rispondi

    D’accordo sul blocco navale ma al blocco navale si deve affiancare una politica che aiuti seriamente l’Africa a essere autosufficiente

    • Pino 007 on 31 agosto 2018 at 15:52
    • Rispondi

    Giustissimo, se hanno bisogno di aiuti, questi gli si devono dare a casa loro. Ma non credo che tale soluzione possa piacere. Le loro vere intenzioni, invadendo l’Europa, e’ quella di islamizzarla, quindi attenzione a quello che fate o decidete, tenete duro. Basta con gli sbarchi in nessun porto europeo.

    • Ivan G. on 31 agosto 2018 at 20:55
    • Rispondi

    Primo: blocco navale. Secondo: diverso modello di sviluppo per l’Africa.
    Terzo: potenziamento del nostro apparato militare di difesa. Tutto questo è solo il corollario di una politica incisiva sul fronte del ripristino di condizioni di ordine e legalità nel nostro Paese, anche attraverso una riforma profonda del sistema giudiziario.

    • Franco Cordiale on 1 settembre 2018 at 02:25
    • Rispondi

    Lo scopo ultimo e profondo dell’invasione clandestina, giustificata e favoreggiata con ragioni “umanitarie” da quelli che vogliono spostare i disastri africani qui da noi, africanizzando la penisola, é appunto la DISTRUZIONE dello Stato e della nazione italiana. Lo vogliono MOLTO in ALTO. E non c’entra il buon Iddio…Magari questo papa e i gesuiti…un pochino…

  1. Sia detto senza offesa per nessumo, ma, a mio parere di ultramodesto storico, l’unico commento che ritengo più che opportuno é quello dell’amico Pino, complimentii!
    A parte gli scafisti, i politici e quant’altro, ponetevi una domanda:”QUI PRODEST?,
    In buon italiano, A CHI FA COMODO, A LUNGO TERMINE?
    Ricordate.
    Chiedete su Internet notizie sull Battaglia di Vienna durante l’invasione dell’Impero Ottomano.
    LA STORIA; COME DICEVA GIOVAN BATTISTA VICO; SI RIPETE!!!!!!!!!!!!!!!

    • Crocetti Riccardo on 3 settembre 2018 at 11:47
    • Rispondi

    Lo dico e lo ripeto anch’io :BLOCCO NAVALE SUBITO!

Rispondi