Ott 11

Gli improvvisati sostenitori del Papa non hanno nulla da dire sulle sue dichiarazioni contro l’aborto

 
Tutti gli improvvisati sostenitori del Papa, le anime belle della sinistra che si sono riscoperte negli ultimi anni grandi estimatori della Chiesa, non hanno nulla da dire sulle dichiarazioni di Papa Francesco contro l’aborto?
Condividi

5 comments

Vai al modulo dei commenti

    • Pino 007 on 11 ottobre 2018 at 04:34
    • Rispondi

    Cosa volete che dicano….. (scusate la parola ) perche’ piu’ paraculi dei comunisti non c’e’ nessuno. Sempre pronti a lanciare il sasso e nascondere la mano.

    • Alberto Busato on 11 ottobre 2018 at 06:32
    • Rispondi

    La questione è che la legge non viene applicata correttamente e si è dimostrata un chiavistello per chi voleva l’aborto sic et simpliciter.

  1. Signora Meloni: Si diceva, si dice ancora della chiesa che era, che è “Instrumentum Regni”, funzionale al dominio dei poteri mondani. Purtroppo, come lei sa, oggi è peggio di ieri, con questo Francesco argentino, poi.

  2. Gentile Signora Meloni, Si ricorda Dante come definisce la Chiesa?
    Glisson!
    Come “set l’argent qui fait la gherre………,..cosi la sinistra ai attacca ad ogni
    “qualcosa” che, sempre tra sprovveduti, possa far salire un quorun.
    IIo sono un voltairiano, ma sono anche un credente cosciente e convknto, non “fanatico”
    Un mio prozio, ha dato non molto, ma, moltissimo alla Chiesa, qu’, certo non lo posso dire cosa, quello che posso dire é questo:
    All’età di 16 anni, dissi a mio padre, :
    Papà, ma se lo zio Vescovo, invece di fare ciò che ha fatto, avesse fatto un Ospedale, Dio, non lo avrebba gradito maggiormente?

    • Franco Cordiale on 11 ottobre 2018 at 18:04
    • Rispondi

    Comunque sono passati CINQUE anni per avere da papa Bergoglio un intervento così netto in tema di condanna dell’aborto. Dal 2013 a tuttoggi i suoi bersagli erano stati precisamente altri: la “indifferenza” verso i “migranti” (immigrati clandestini); la chiusura al “dialogo verso i fratelli islamici”, il giudizio “discriminante” contro ogni “diversità”, sia sessuale, sia di ogni altro tipo (“Chi sono io per giudicare?”), gli atteggiamenti definiti “rigidi” in fatto di morale cattolica, in nome del “perdono” a 360 gradi, pronto, gratuito, incondizionato…con i matrimoni in chiesa e la sposina con tanto di…pancione, messa sulla copertina della bergoglianissima “Famiglia Cristiana” a simbolo delle aperture di questa chiesa…Quanto alla legge 194: da mezzo per prevenire l’aborto, l’hanno trasformata in strumento per l’aborto legalizzato di massa! Gli eliminatori degli italiani nascituri son gli stessi che favoreggiano l’IMMIGRAZIONE straniera sostitutiva. Leggi PARTITO RADICALE. Mi spiegate come mai ?

Rispondi