Ott 22

GLI EMENDAMENTI DI FDI AL DECRETO IMMIGRAZIONE E SICUREZZA

Ecco i principali emendamenti presentati da Fratelli d’Italia al decreto immigrazione e sicurezza del Governo.

ABOLIZIONE EFFETTIVA DELLA PROTEZIONE UMANITARIA

L’art. 1 del decreto prevede in teoria l’abrogazione della protezione umanitaria ma mantiene in vigore troppe eccezioni, che di fatto lasceranno la situazione così com’è. Infatti qualsiasi immigrato che arriverà in Italia potrà facilmente richiedere di rientrare in una di queste eccezioni. Per questo FdI ha presentato un emendamento che ricalca la sua proposta di legge: la protezione umanitaria va tolta completamente dal circuito dell’accoglienza, senza eccezioni.

CONTRASTO ALL’IMMIGRAZIONE ILLEGALE

Chi entra illegalmente in Italia, anche se si dichiara richiedente asilo, e chi viene sorpreso in Italia senza permesso di soggiorno, deve essere trattenuto fino a 18 mesi in centri sorvegliati in attesa che la sua domanda di asilo sia vagliata o fino al rimpatrio. 

La domanda di asilo deve essere presentata solo al momento di ingresso sul territorio italiano, chi non lo fa subito non può farlo in seguito se sorpreso sul territorio nazionale.

Allontanamento dal territorio italiano dei cittadini dell’Unione Europea privi dei mezzi di sostentamento.

SE VIOLI LA LEGGE, TI REVOCO LO STATUS DI RIFUGIATO

Revoca dello status di rifugiato anche per altri reati ad alto allarme sociale non previsti dal decreto: furto (art. 624 cp), il furto in abitazione e con strappo (Art. 624-bis cp) (N.B. nel decreto sono previsti solo nelle versioni con aggravati); l’occupazione di terreni e edifici altrui (art. 633 cp); sfruttamento della prostituzione (art. 3 L. .75 del 58); istigazione a delinquere (art. 414 cp).

FERMIAMO I PREDICATORI D’ODIO E CHI FINANZIA L’INTEGRALISMO ISLAMICO

Introduzione del reato di integralismo islamico: divieto di diffondere teorie integraliste e che incitano alla violenza in nome di Allah e divieto per Stati e organizzazioni stranieri di finanziare in Italia queste attività.

DIVENTI CITTADINO SOLO SE CONDIVIDI LA NOSTRA IDENTITÀ

Introduzione di un esame che accerti la conoscenza di lingua e storia italiane e di una dichiarazione di condivisione dei principi fondamentali della nostra Costituzione per ottenere la cittadinanza italiana. 

PRIMA GLI ITALIANI, ANCHE PER L’IMMIGRAZIONE 

Più risorse per accelerare il vaglio delle domande di cittadinanza a chi ha origini italiane. È una battaglia che abbiamo nel nostro Dna di italiani e di patrioti. 

Al fianco degli italiani in difficoltà in Venezuela: permesso di soggiorno Ue di lungo periodo ai venezuelani che hanno già fatto richiesta di cittadinanza italiana ma che sono in attesa di risposta.

DIFENDIAMO CHI CI DIFENDE: DALLA PARTE DELLE FORZE DELL’ORDINE 

Inasprimento delle pene per violenza o minaccia a pubblico ufficiale.

Abolizione dell’attuale versione del reato di tortura (ora è una norma di fatto punitiva per le nostre FF.OO).

Norma “anti black block”: reato di travisamento in manifestazioni pubbliche.

Estensione del taser ai Comuni sotto i centomila abitanti e alla polizia Penitenziaria.

L’ESERCITO DAVANTI AI CAMPI ROM 

Potenziare e ampliare la missione “Strade sicure”. E chiediamo di utilizzare questa missione per presidiare campi rom legali, insediamenti abusivi, baraccopoli e campi abusivi, anche per contrastare il fenomeno dei roghi tossici.

Sgombero di tutti i campi abusivi, dopo averli censiti e recintati, entro dicembre 2019.

LOTTA ALLA MAFIA NIGERIANA E ALLA MAFIA CINESE 

Istituzione presso i tribunali di sezioni specializzate in materia di mafie e altre associazioni criminali straniere, in particolare nigeriane e cinesi. 

LA LEGITTIMA DIFESA È UN PRINCIPIO ASSOLUTO 

Attraverso degli emendamenti al decreto sicurezza ripresentiamo la proposta di legge di FdI sulla legittima difesa, stabilendo che la legittima difesa è un diritto e un principio assoluto, superando la discrezionalità che la proposta del Governo lascia ai magistrati

ABOLIZIONE DELLA NORMA SALVA-PARENTI DI RENZI PER SCANDALO UNICEF 

Abolizione della norma Orlando e reintroduzione della procedibilità d’ufficio per il reato di appropriazione indebita. Vogliamo cancellare la norma salva-parenti di Renzi, accusati dalla procura di aver distolto fondi Unicef destinati ai bambini africani, ma che i magistrati non possono attualmente perseguire perché Unicef non ha sporto denuncia. 

CASTRAZIONE CHIMICA PER PEDOFILI E STUPRATORI RECIDIVI 

Fratelli d’Italia ha presentato due emendamenti per prevedere la castrazione chimica per i pedofili, ovvero coloro che commettono violenza sessuale su minori di anni 14 anni, e per gli stupratori recidivi.

SCARICA GLI EMENDAMENTI IN PDF

Condividi

4 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Non ci sono commenti da fare, basterebbe la logica!
    Purtroppo, anni di indottrinamento, come in tutti i paesi “totallitari” hanno fatto si che il popolo abbia portato il.
    Spero con tutto il cuore, per il bene del paese, che questi emendamenti vadan buon fine.
    Auguri, gentile signora Me4loni, la prova é ardua, ma, Lei ha tutte le capacità diu ben riuscire .

    • antonio velotto on 22 ottobre 2018 at 19:05
    • Rispondi

    semplicemene perfetto.

    • Pino 007 on 23 ottobre 2018 at 02:39
    • Rispondi

    .!!!!…diventi italiano solo….. !!!! in un mio vecchio commento in merito, scrissi:
    “Diventi italiano solo dopo aver risieduto nel nostro territorio per 10 anni o piu’, dimostrando di non aver avuto nulla a che fare con la giustizia italiana, non essere in stato di fermo ne periodi di galera preventiva per reati commessi contro le istituzioni, di conoscere la lingua, di avere un lavoro stabile e di essere un normale contribuente, tasse, di non appartenere a sette o organizzazioni sediziose, di rispettare la nostra religione non imponendo le proprie credenze. Diventando cittadino italiano non ti da il diritto di far venire tutti i propri famigliari che naturalmente vivranno a spese del governo ecc, ecc. Queste dovrebbero essere le regole per chi ha richiesto o fatta domanda, per tutti gli altri rimangono aperte le frontiere per fare ritorno ai vari paesi di origine senza discussioni. In merito tenere sotto controllo tutti gli avvocati che si dedicano esclusivamente alla difesa ( si fa per dire ) di elementi non raccomandabili. ” correggetemi se sbaglio.

    • Daniele on 24 ottobre 2018 at 12:17
    • Rispondi

    Perfetto.
    Anche se sono pessimista sul fatto che vengano approvati. E purtroppo Salvini è in parte ostaggio dei 5 stelle, che in tale materia hanno idee molto simili alla sinistra.
    Comunque, spero per l’Italia e per gli italiani che vengano approvati.

Rispondi