Set 26

Il caso Telecom emblema della debolezza italiana

Un tempo le Nazioni venivano saccheggiate e spogliate con gli eserciti e le invasioni; venivano colonizzate occupandole e privandole delle loro reali sovranità (moneta ed esercito). Oggi, nell’epoca della globalizzazione economica, si colonizzano spogliandole dei loro asset industriali, della loro forza produttiva e del loro know-how spesso di tipo strategico.

Leggi tutto

Set 25

Mutui: Governo Letta stravolge fondo casa per giovani precari. Dall'Esecutivo ennesimo regalo alle banche

Il governo Letta stravolge i criteri di accesso al Fondo di garanzia per i mutui a favore delle giovani coppie istituito da Ministro della Gioventù e nega definitivamente ai precari la possibilità di acquistare una casa e avere un futuro dignitoso.

Leggi tutto

Set 24

Governo: Da Esecutivo solo lunghi rinvii per tenere buona maggioranza

«L’Italia ha bisogno di risposte molto coraggiose, di essere rivoltata come un calzino. Questo non può essere fatto da maggioranze che su tutte le grandi questioni non la pensano in maniera conforme, che non sono solidali e non sono coese. Non è un caso che quello guidato da Letta sia soprattutto il governo dei lunghi rinvii ancor prima di essere il governo delle larghe intese. È un Esecutivo che fa finta di fare le cose ma poi deve tenere buoni tutti i componenti della sua maggioranza. Sul caso dell’Imu ad esempio, continuano a dire che è stata abolita ma non è così: è stata abolita la rata del 2013 dell’Imu, che verrà fatta pagare ugualmente agli italiani il prossimo anno, ma in inglese, e si chiamerà service tax».

Leggi tutto

Set 23

Centrodestra: Politica è sfida verso il futuro, risposta non è ritorno a partito fondato 20 anni fa

«La politica è una sfida verso il futuro, un flusso in avanti e non credo che la risposta sia tornare a un partito fondato 20 anni fa. Con Forza Italia si apre nel centrodestra un problema di rappresentanza per tante identità che non hanno più diritto di cittadinanza. E con “Officina per l’Italia” vogliamo provare a rimettere insieme tutte quelle persone di buona volontà che hanno voglia di lavorare su un manifesto politico e culturale senza aspettarsi incarichi: chiunque dovrà misurarsi con il consenso degli italiani. Fratelli d’Italia ha inserito le primarie nel suo statuto perché crediamo che vadano fatte a tutti i livelli, anche per la premiership».

Leggi tutto