fbpx

Mag 06

Solidarietà ai dipendenti comunali di Roma. Assurdo che il sindaco Marino si accanisca contro di loro

A nome mio e di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale esprimo piena solidarietà ai dipendenti comunali che quotidianamente svolgono il proprio lavoro con strumenti obsoleti e nonostante le condizioni spesso disagiate.  La manifestazione di questa mattina in piazza del Campidoglio conferma, ancora una volta, l’incapacità dell’amministrazione Marino di gestire la Capitale. Come FdI-AN abbiamo fin da subito denunciato l’assurda vicenda del taglio al salario accessorio per i dipendenti capitolini e solo pochi giorni fa siamo scesi in piazza per denunciare questa situazione. È assurdo che il sindaco Ignazio Marino piuttosto che tagliare gli stipendi da capogiro dei dirigenti, che in alcuni casi come denunciato anche in questi giorni da alcune testate giornalistiche, superano di tre volte il suo compenso, si accanisca contro l’anello più debole della macchina amministrativa. La riforma della Pubblica Amministrazione è certamente una priorità ma ben altra cosa è mettere le mani nelle tasche di dipendenti che guadagnano uno stipendio poco al di sopra della fascia di povertà.
Condividi

Rispondi