fbpx

Mag 04

Alenia-Aermacchi è un’eccellenza italiana. Non deve essere svenduta ai privati

Al centro del lavoro politico che portiamo avanti come Fratelli d’Italia-An ci sono le battaglie per la giustizia sociale e per la difesa delle eccellenze italiane che il Governo Renzi di fatto non riconosce come tali. Ribadiamo la nostra ferma opposizione al tentativo di svendere a privati Alenia-Aermacchi. Finmeccanica pensa di liberarsi di 178 lavoratori, cedendo il proprio ramo d’azienda ad una impresa privata che ha a sua volta 178 lavoratori in cassa integrazione, e che quindi già paghiamo noi contribuenti. Non è questo il modo di gestire le eccellenze del mondo del lavoro, in una regione, tra l’altro, già complicata da un punto di vista lavorativo.

Quello che sta accadendo ad Alenia è frutto delle scelte spericolate dell’amministratore delegato di Finmeccani, Mauro Moretti, e del presidente del Consiglio, Matteo Renzi. Alenia-Aermacchi rappresenta un’eccellenza produttiva italiana ed è anche in utile. Non si può svendere a privati o sostituire i lavoratori italiani con lavoratori extracomunitari formati dai nostri lavoratori. E non si possono regalare il know-how e la capacità di quasi 180 lavoratori ad un privato probabilmente per fare un favore ad amici.

Condividi

Rispondi