fbpx

Giu 21

Assurdo indagare il tabaccaio romano Pontillo. Per noi la difesa è sempre legittima

Il 16 marzo scorso due delinquenti armati di mazza ferrata assaltano l’auto del tabaccaio romano Maurizio Pontillo, gli spaccano il finestrino e lo derubano dell’incasso della giornata. Per difendersi, Maurizio esce dall’auto e con la sua pistola spara un colpo in aria e uno alla ruota dell’auto dei rapinatori, che si stavano mettendo in fuga. Ora Maurizio viene indagato per eccesso di legittima difesa e le autorità hanno deciso di ritirargli il porto d’armi. Ecco come funziona la giustizia italiana: se ti difendi da una rapina, vieni indagato e perseguito dalla legge. È assurdo. Per noi la difesa è sempre legittima. Solidarietà e vicinanza a Maurizio: siamo al suo fianco.

Condividi

Rispondi