Renzi e Alfano responsabili dell’emergenza sbarchi. Serve una missione europea in Libia

Il mare ci consegna ogni giorno nuovi sbarchi. L’emergenza continua ed è un’emergenza economica, sociale e legata al tema della sicurezza. La Fondazione Moressa ha fatto un sondaggio tra gli islamici che vivono in Italia e ha scoperto che il 3% di loro, circa 50 mila persone, ritiene che l’Isis professi il vero Islam.

Questo significa che considerano giusto e normale le decapitazioni, la persecuzione dei cristiani, la lapidazione delle donne e le altre cose drammatiche che stiamo vedendo accadere. Noi siamo stufi del pressapochismo e della superficialità con cui il Governo affronta questa emergenza, scaricando le responsabilità una volta sui sindaci, una volta sui prefetti e una volta sull’Europa. Tutti sono responsabili, fuorché Renzi e Alfano, che invece sono i principali responsabili.

Come Fratelli d’Italia continuiamo a chiedere un approccio serio al problema, una missione europea in Libia per aprire lì i centri d’accoglienza per i migranti e distribuire dalla Libia direttamente nei 28 Paesi della Ue chi ha diritto all’asilo politico. Per tutti gli altri in Italia non c’è più spazio.

 

Condividi

Rispondi