fbpx

Dic 03

L’accordo Ue-Turchia sui profughi costa all’Italia 281 mln di euro. Per Renzi e la sinistra i soldi si trovano sempre per aiutare tutti tranne gli italiani

La Ue ha promesso alla Turchia 3 miliardi di euro per l’emergenza profughi. La Commissione Ue ci metterà 500 milioni di euro, mentre gli altri 2 miliardi e mezzo sono a carico degli Stati membri. L’Italia dovrà pagare la “modica” cifra di 281 milioni di euro.

Mentre nella legge di stabilità il Governo stanzia una vergognosa elemosina di 40 centesimi al giorno per ogni italiano povero, in Europa lo stesso Governo non si oppone a questo indecente accordo con Ankara. Purtroppo è sempre la solita storia: per Renzi e la sinistra i soldi per aiutare gli italiani in difficoltà non si trovano mai, ma si trovano sempre per aiutare tutti tranne che chi parla la nostra stessa lingua.

Condividi

1 comment

    • Franco Cordiale on 8 Dicembre 2015 at 23:54
    • Rispondi

    RIBADISCO QUANTO OSSERVATO IN ALTRE LETTERE alla vostra cortese attenzione. Un governicchio di burattini come il renzi-boldrini-gentiloni-alfano é un vero e proprio Pulcinella dell’unione europea, senza nemmeno gli scatti di orgoglio (e di interesse) di francesi, tedeschi, ma perfino ungheresi, sloveni, polacchi… Lo sporco Erdogan ricatta l’Europa coi profughi, novello Gheddafi, prende il petrolio rubato dall’ISIS, massacra i curdi, suoi veri oppositori insieme alla Russia di Putin, non a caso ai ferri corti con la Turchia…CI VORREBBE UN FRONTE NAZIONALE ANCHE IN ITALIA: FRATELLI D’ITALIA, LEGA, FORZA ITALIA, affinché si formi un FRONTE ELETTORALE COMPATTO, chiamato a sostenere e vincere una vera BATTAGLIA DI CIVILTA’, che oggi non va più rinviata. Cosa si aspetta ?

Rispondi