fbpx

Mag 08

Oggi abbiamo inaugurato il baby parking al comitato elettorale

giochi20Nel giorno della Festa della Mamma inauguriamo nel nostro comitato un baby parking. Una scelta che abbiamo fatto per dare un antipasto della Roma che vorremmo, nella quale nessuna famiglia debba essere costretta a rinunciare alla possibilità di mettere al mondo un bambino perché mancano i servizi e le opportunità. È una scelta che abbiamo fatto anche per le tantissime mamme che hanno deciso di diventare volontarie di questa campagna elettorale perché credono nel diritto di una donna, anche e soprattutto se è mamma o se sta per diventarlo, di ricoprire incarichi di responsabilità. Sono molte le proposte inserite nel nostro programma che riguardano l’incentivo alla natalità e il sostegno alla famiglia: rendere effettivo il principio del quoziente familiare nell’accesso ai servizi sociali dell’amministrazione comunale di Roma, per aiutare le famiglie che fanno figli, le famiglie mono genitoriali, le famiglie monoreddito e le famiglie numerose. E implementare la rete degli asili nido comunali, privati e in concessione: quella di Roma è una rete importante, che va valorizzata e se possibile ampliata, alla quale vorremmo affiancare anche quella degli asili nido condominiali o delle “badanti di giorno”. A Bolzano le chiamano ‘tagesmutter’, ovvero quelle neomamme che decidono di rimanere a casa con i loro bambini nei primi anni e che possono anche accudire fino ad altri 3 bambini di altre mamme che invece scelgono di andare a lavorare, con un rimborso da parte del Comune. Così riusciamo ad azzerare a Roma la domanda di asili nido, a dare una risposta a quelle neomamme che sono una categoria difficilissima da reinserire nel mercato del lavoro e a offrire la possibilità a chi vuole rimanere a casa col bambino di non doversi sentire in colpa perché non porta a casa uno stipendio.

 
Condividi

Rispondi