fbpx

Gen 20

Grazie ai soccorritori, angeli custodi che con l’aiuto di Dio stanno rendendo possibile un miracolo

Il mio pensiero commosso va a tutti i soccorritori che dopo quasi 48 ore dalla tragica slavina che ha sepolto l’Hotel di Rigopiano, non smettono di scavare e di sperare. Sono loro, con l’aiuto di Dio, ad aver reso possibile il miracolo di trovare e salvare sotto metri e metri di neve e ghiaccio, 8 persone tra cui 2 bambini. E sono loro a farci emozionare quando ci avvisano che altre persone sono vive e stanno rispondendo da sotto le macerie alle loro sollecitazioni.

Siamo con voi, siamo al vostro fianco: siete i nostri angeli custodi. Grazie.

Condividi

Rispondi