fbpx

Apr 11

Da FdI interrogazione sulla denuncia del procuratore di Caltanissetta Lari sulla presenza di potenziali terroristi nei centri di accoglienza per immigrati

Preoccupa l’allarme lanciato dal procuratore generale di Caltanissetta Lari sui “processi di radicalizzazione di alcuni soggetti all’interno di alcuni centri per immigrati”.

Mentre il Pd e il Governo negano ogni legame tra terrorismo e immigrazione, la realtà è un’altra e ci sono intere zone d’Italia in cui si stanno annidando cellule di potenziali terroristi. Emblematico il caso di Amri, responsabile della strage di Berlino: sbarcato a Lampedusa, detenuto nel carcere di Agrigento e nel Cie di Caltanissetta. La denuncia del procuratore Lari non deve cadere nel vuoto: Fratelli d’Italia presenterà un’interrogazione al ministro Minniti per sapere che cosa sta facendo il Governo per garantire la sicurezza dei siciliani e di tutti gli italiani.

Condividi

1 comment

    • Franco Cordiale on 13 Aprile 2017 at 18:43
    • Rispondi

    Questi centri di accoglienza diventano di necessità dei bubboni infetti, vivaio ideale degli assassini come Kabobo e degli stragisti di Nizza, Berlino, Stoccolma. L’immigrazione clandestina é il brodo di coltura, importata dai mafiosi, dagli speculatori, esportata dai colonizzatori dell’occidente, Arabia Saudita in testa. Il miliardario SOROS intanto aspetta “tempi migliori”, quando il popolo italiano sarà stato ridotto ad una specie di tritume, dominato dalla violenza, dal disordine, dalla paura. E l’Italia stessa sarà trasformata in un’ unica grande banlieue, una specie di Tor Bella Monaca formato gigante. Fantastico, no ?

Rispondi