fbpx

Dic 27

Costituzione, è il momento di passare a elezione diretta Capo dello Stato

Auguri alla nostra Costituzione che oggi compie 70 anni. Adesso è arrivato il momento di pochi importanti cambiamenti. Primo fra tutti: passare a una Repubblica presidenziale o semi presidenziale con elezione diretta del Capo dello Stato o del Governo e con ‘vincolo di mandato’ per i parlamentari per non avere più a che fare con i voltagabbana.

Secondo: inserire il ‘vincolo di sovranità’, come già previsto nell’ordinamento tedesco, per sancire che le norme europee che ledono i nostri interessi nazionali non sono applicabili. Terzo: inserire lo ‘Statuto del contribuente’ in Costituzione per fermare l’oppressione fiscale e burocratica ai danni di cittadini e imprese. Poche proposte concrete per avere finalmente un Governo forte in uno Stato leggero e riconsegnare la sovranità al popolo italiano.

Condividi

2 comments

    • Crocetti Riccardo on 27 Dic 2017 at 20:22
    • Rispondi

    Quarto: inserire la responsabilità penale dei giudici, in tutti i casi in cui i delinquenti da loro liberati ( grazie a cavilli da azzeccagarbugli che non dovrebbero più esistere nell’ordinamento giuridico ) , dovessero tornare a delinquere non ottemperando l’obbligo di lasciare l’Italia, spacciando droga, rapinando, uccidendo , violentando,ecc.per ciò che riguarda gli stranieri Per gli altri se commettessero crimini vari dopo aver ottenuto la libertà causa indulti, riduzioni di pena,ecc.

    • Franco Cordiale on 28 Dic 2017 at 21:08
    • Rispondi

    Una proposta: chi esce da un partito dove é stato eletto, esce dal parlamento e perde ogni emolumento e privilegio connesso alla funzione. Basta coi gruppi misti dei VOLTAGABBANA !
    Altra proposta: responsabilità civile e penale dei giudici; vedi scarcerazioni facili di pericolosi criminali o misure inopportune che ne facilitino la fuga.
    Terza proposta: una legge che regolarizzi la LEGITTIMA DIFESA contro le aggressioni sistematiche dentro abitazioni e negozi, ad ogni ora del giorno e della notte.

Rispondi