Da Lussemburgo nessuna lezione, con Junker messa in piedi più grande elusione fiscale del pianeta

Il ministro degli Esteri del Lussemburgo, Jean Asselborn, che chiede a Mattarella di “non permettere al nuovo governo italiano di distruggere tutto il lavoro fatto negli ultimi anni in Europa”, è cittadino dello stesso Lussemburgo che con Juncker presidente ha messo in piedi la più grande operazione di elusione fiscale del pianeta al servizio delle multinazionali? L’Italia non prende lezioni da chi si appropria indebitamente delle tasse e delle risorse dei popoli europei.

Condividi

4 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • emax il 23 Maggio 2018 alle 11:51

    sconsolante, persino imbarazzante vedere come poca gente riesce ad essere fino in fondo lucida e coerente come te…

    • Ewa Wojcikowska il 23 Maggio 2018 alle 12:47

    Bravissima; prima Italia per gli Italiani, poi tutto il resto.

    • antonio velotto il 23 Maggio 2018 alle 18:40

    Si vede che la medicina stà facendo effetto.

    • Pino 007 il 24 Maggio 2018 alle 02:44

    Secondo voi quante cose potrebbero cambiare se la Meloni potesse guidare la EU ? Per primo ci sarebbe la meta’ dei magnaccia che sfruttano l’Europa. E poi….. e poi…. tante altre belle cose.

Rispondi