fbpx

Giu 12

Mio pensiero a famiglia Duccio. Tolleranza zero contro chi delinque

Il mio pensiero corre alla famiglia di Duccio, il giovane di 29 anni che a Firenze è stato ucciso a causa di un folle inseguimento tra auto guidate da rom del vicino campo del Poderaccio. Grazie agli esponenti locali di Fratelli d’Italia, che da anni denunciano il lassismo della sinistra e chiedono risposte su degrado e sicurezza: ieri sera hanno saputo gestire momenti molto critici nati dal corteo sceso in piazza per ricordare il ragazzo scomparso. Noi saremo sempre a fianco degli italiani per combattere l’abusivismo e l’illegalità: tolleranza zero contro chi delinque e fuori dall’Italia chi non rispetta le nostre regole. Basta zone franche.

Condividi

4 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Ancora una volta BRAVA; BRAVA; BRAVA., era ora che qualcuno si levasser in aiuto di un ex popolo noibile, sotto tutti i punti di vista, caduto molto, molto molto in basso, grazie a pseudo italianmi, molto, molto”bassi”!
    Italiani, ATTENZIONE; LA> SToRIA SI RIPETE!!!!!!!!!!!!
    Non lo dico io, ma, lo dice Giovan Battista Vuco!
    ESTOTE PARATES!

    • Franco Cordiale on 12 Giugno 2018 at 15:10
    • Rispondi

    In Italia la QUESTIONE ZINGARI ROM appare come una piaga ulcerosa, infetta, cronica. Una etnia divisa in bande e mafie, ora alleate, ora contrapposte. Non si capisce se ne esista una parte “SANA”, desiderosa di integrarsi, lavorare, rispettare la Legge e non delinquere. A Roma peggio che altrove, ma anche nelle altre città. gli ZINGARI (e chiamiamoli con il loro nome!) costituiscono una enclave al di fuori della legge e dello Stato. Dai loro ghetti partono per spadroneggiare ovunque: dal borseggio da parte delle loro donne, ragazze, bambine impunite ed impunibili, ai traffici e mercati delle auto rubate, intestate a prestanome…all’USURA, alle truffe contro anziani, alle estorsioni. Pirati della strada recidivi e spesso abituali, hanno ammazzato un sacco di persone capitate per sbaglio davanti alle loro ruote. Domanda: quali interventi intende compiere Fratelli di Italia, quali proposte di soluzione affinché il popolo italiano non debba subire all’infinito questa AGGRESSIONE CONTINUA da parte di una scheggia nemica ed ostile della società ? Esiste una via per una IPOTETICA INTEGRAZIONE ? E quale ?

    • Pino 007 on 12 Giugno 2018 at 19:14
    • Rispondi

    Non e’ gente che vuole integrarsi, perche’ integrarsi significa rispettare le leggi e loro non hanno nessuna intenzione di rispettare. Quindi …….? Una volta riconosciute le loro origini, vanno schedati e immediatamente accompagnati alle porte dei loro paesi di origine, niente fogli di via, non servono perche’ non partiranno mai. La schedatura serve per meglio individuarli se ritornano ,perche’ tanto ritornano, qui’ da noi c’e’ troppo da mangiare (rubare) per non tentare un rientro. Sara’ come il cane che si morde la coda, ma bisogna insistere, chi la dura la vince.

    • Franco on 12 Giugno 2018 at 22:51
    • Rispondi

    Sono d’accordo. Franco

Rispondi