Blocco navale subito per fermare potenziali terroristi

Napoli: arrestato un gambiano, sbarcato in Sicilia nel 2017, accusato di esser legato all’Isis e pronto a colpire l’Italia. Menomale che non esisteva nessun legame tra immigrazione e terrorismo. Unica soluzione per fermare i barconi e i potenziali terroristi:#BloccoNavaleSubito”

Condividi

3 commenti

  1. Non c’é da meravigliarsi, poi, tanto.
    Quakche giornalista, ben scortato, si faccia una “passeggiata” sulla grande Via DOMITIANA, DONE DECINE DI VILLETTE, ORMAI ABBANDONATE, SONO IL “REGNO DEGLI IMMIGRATI E SI PONFA, POI, SE E’ IN BUONA FEDE: MA PERCHE’ NERAVIGLIARSI TANTO DI UN TALE COLLEGAMENTO?
    ORMAI IL FATTO E’ DA TEMPO SULLA BOCCA DI TUTTI!
    mA PENSATE CHE TUTTI, IN BLOCCO, GLI ITALIANI SI SIANO RINCRETINITI?

    • Crocetti Riccardo il 25 Giugno 2018 alle 22:08

    Ripeto, sono d’accordo anch’io : blocco navale subito!

    • Franco il 29 Giugno 2018 alle 23:19

    Cosa stiamo aspettando……………….Provvedere per favore!

Rispondi