fbpx

Lug 13

#ÈSEMPREPIÙBLU : OLTRE 220 AMMINISTRATORI SCELGONO FRATELLI D’ITALIA

Fratelli d’Italia cresce su tutto il territorio nazionale e diventa “più blu” raccogliendo da nord a sud l’adesione di oltre 220 amministratori di tutte le regioni provenienti prevalentemente da Forza Italia ed esperienze civiche. Tra loro ci sono 7 consiglieri regionali di Calabria, Veneto, Piemonte, Molise, Sardegna, Friuli Venezia Giulia; 18 sindaci e 16 vicesindaci; 35 assessori, 3 presidenti di Consiglio comunale, 140 consiglieri comunali.
Dai 45 amministratori della Lombardia ai 19 della Calabria; dai 30 della Puglia e 29 della Sicilia ai 18 del Veneto e i 20 della Liguria, dai 25 della Campania ai 32 del Lazio, agli 8 di Abruzzo e Friuli Venezia Giulia e Trentino ai 6 della Toscana e i 2 dell’Emilia Romagna: sono solo alcuni dei numeri che confermano la crescita del movimento guidato da Giorgia Meloni dopo le politiche del 4 marzo e alle ultime elezioni amministrative di giugno, che lo hanno visto affermarsi come secondo partito della coalizione di centrodestra in gran parte dei comuni capoluogo che sono andati al voto. Viterbo, Pisa, Siena, Massa, Catania, Ragusa, Siracusa, Messina, Brindisi, Ancona, Teramo: sono solo alcune delle città nelle quali Fratelli d’Italia ha registrato un aumento esponenziale portando nelle istituzioni locali i suoi rappresentanti, radicati e apprezzati nei territori. L’esperienza amministrativa di FdI, che guida di importanti Comuni come L’Aquila e Pistoia, oggi diventa ancora più significativa. La squadra degli amministratori locali si aggiunge alla presenza in Parlamento: rispetto alla passata legislatura la consistenza dei gruppi di Camera e Senato si è quadruplicata e ora conta 32 deputati e 18 senatori.
La giornata di oggi segna l’inizio di percorso che porterà nei prossimi mesi all’adesione di nuovi e autorevoli esponenti politici. Fratelli d’Italia si consolida come baluardo nella difesa dell’Italia e degli interessi degli italiani e partito di riferimento per tutti coloro che ad ogni livello politico e istituzionale si riconoscono nei valori del centrodestra e vogliono dar voce a un sentimento ancora fortemente maggioritario nella nostra nazione.

Roma, 13 luglio 2018

Condividi

8 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. tempo verrà, presago il cor mel dice (Dante Aligieri) abbia fede, grmtile signora Meloni……….lei é giovane, vedrà la RESURREZIONE DELL’Italia!!!!!!!!!!!

    • Franco Cordiale on 13 Lug 2018 at 17:00
    • Rispondi

    Se non si farà l’Italia e la retorica non c’entra, SPARIREMO! Come stato sovrano, come confini nazionali, come potere di far politica, sia interna, sia estera, come economia, soggiogata dalla DERIVA MONDIALISTA, la

    • Franco Cordiale on 13 Lug 2018 at 17:09
    • Rispondi

    Commento da riscrivere. Se non vogliamo scomparire come popolo e come nazione, serve ripartire dal concetto di NAZIONE ITALIANA…economia italiana, cultura e lingua italiana, tradizione italiana. Quel triste esito, é esattamente ciò che un NEMICO POTENTE e sfuggente vuole imporci, dietro il sorriso melenso e gesuitico dell’attuale pontefice. Osservo la politica di sradicamento e di vero RIMBECILLIMENTO delle nuove generazioni attraverso l’industria dei consumi “culturali”, favoreggiata da questa cosiddetta “buona scuola” dalla quale si può uscire placidamente…semi-analfabeti ed ignoranti come capre. Ma assai più presuntuose,

  2. Non è affatto sorprendente che un flusso di adesioni a FdI venga da Forza Italia, Che identità di cultura politica ha oggi il partito di Berlusconi? Nessuna, come il PD Che tuttavia essendo post-comunista ha fatto fallimento molto prima. Buon lavoro, signora Meloni. Poiché Fratelli d’Italia non vince da solo veda di allearsi bene quando si tornerà al voto politico. Anche a me sembra indovinato lo spot della Chicco.
    Se lo pubblico le farò omaggio di un libro che ho scritto
    Sergio Turtulici

    • Mariella Ciocia on 13 Lug 2018 at 21:22
    • Rispondi

    Sono entrata per la prima volta in questo sito e ho cominciato ad ascoltare Giorgia Meloni che ho trovato davvero fantastica in quello che dice e in come lo dice: chiarezza di idee e determinazione a “far andare bene le cose”! Una che non si tira indietro, una “”tosta” che ha gli argomenti giusti e la preparazione per affrontare i problemi e le vessazioni che gli italiani stanno subendo…insomma io la Meloni ce la manderei a parlare con l’Europa perchè sarei sicura che riporterebbe a casa un RISULTATO!!! Di certo le risposte le ha eccome se le ha!!!

    • Pino 007 on 14 Lug 2018 at 12:14
    • Rispondi

    Ne ho 78, su quanti ancora posso sperare ? Vorrei tanto rivedere un Italia come me l’ha sempre descritta mio nonno e poi mio padre. Carissima Meloni, faccia il possibile, noi l’aiuteremo fin dove possiamo.

    1. vedremo il significato del nostro pensiero………

  3. le nostre idee le vedremo realizzate !!! finalmente !!!

Rispondi