fbpx

Ott 23

Grillo non sai di cosa parli

Ascoltate come Grillo offende i disabili dal palco di Italia 5 Stelle. Caro Beppe Grillo, usi sindromi rare e complesse per far ridere la folla e lo considero vergognoso. Ma ancora più vergognoso è che tu non sappia minimamente di cosa parli. Ti consiglio la lettura del romanzo “lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte” raccontato in prima persona da un ragazzo con la sindrome di Asperger. Scoprirai che si parla di persone spesso molto intelligenti. Anche più di certi esponenti politici…

Condividi

3 comments

  1. ha parlato sempre così: a sproloqui e definizioni senza alcun significato, spiacente ma non mi è mai piaciuto. anzi: mi ha minacciato via web mostrando la sua foto ed anche la Virginia Raggi, preferisco 50.000 volte Salvini Matteo, ma non un comico Buffone….

  2. Esistono comici e guitti, ai ousteri k’ardua (???) sentenza!
    Manzoni

    • Pino 007 on 24 Ott 2018 at 03:52
    • Rispondi

    Ecco cosa succede quando da comico si vuol passare a politico. ih ih ih ih ih.

Rispondi