fbpx

Nov 16

Avvertite il garante ex PD che privacy o no chi è il padre e chi la madre si vede

 
Il Garante della privacy (ex parlamentare PD) boccia il ripristino delle diciture ‘padre’ e ‘madre’ sulle carte d’identità per i figli minorenni, vuole tenere genitore 1 e 2. Avvertitelo che privacy o non privacy a occhio si vede chi dei due è il padre e chi la madre e la nostra legge non permette adozioni gay. Basta idiozie.
Condividi

4 comments

Vai al modulo dei commenti

    • Sebastiano Campo on 16 Nov 2018 at 14:13
    • Rispondi

    ma ci vogliamo decidere a mettere al muro tutti questi imbecilli di finti comunisti che con queste stronzate non fanno altro che rovinare l’Italia e rinfocolare reazioni xenofobe ecc.

    • Pino 007 on 16 Nov 2018 at 23:31
    • Rispondi

    Ma la vogliamo finire con queste menata, colpa questi stralunati mezzi uomini e mezze donne. Sarebbe ora che le famiglie siano formate come Cristo comanda. Cio’ non toglie che nessuno gli proibisce di vivere come loro vogliono, basta che non includano i bambini.

    • Franco Cordiale on 17 Nov 2018 at 02:16
    • Rispondi

    Quando l’ideologia sposa la stupidità, ne abbiamo il “politicamente corretto”. I neo-gramsciani del PD (ma almeno Gramsci era colto ed intelligente, loro invece solo dei PAPPAGALLI AMMAESTRATI) vogliono controllare la mentalità ed il linguaggio delle nuove generazioni e usano la scuola-social come meccanismo di omologazione e di sradicamento di ogni cultura tradizionale: ISLAM a parte, si intende ! Ma quando esagerano rischiano la reazione contraria; da bravi imbecilli !!

    • Gianni Brespa on 17 Nov 2018 at 11:34
    • Rispondi

    I “confusi” cattocomunisti sono una elit che non sa vivere e pretende di insegnare e obbligare tutti gli altri, la grande maggioranza, ad adeguarsi alla loro minorazione. Soluzione: trattarli per quello che sono sempre e ovunque. Dei poveri minus quam.

Rispondi