FdI voterà contro autorizzazione a procedere Salvini, serve blocco navale per impedire partenze e sbarchi

Fratelli d’Italia voterà no alla richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti del ministro Salvini. Consideriamo francamente vergognoso che venga indagato un ministro che fa il suo lavoro quando nessuno ha pensato a indagare ministri che facevano favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. E considero ancor più vergognoso che il M5S intenda invece votare a favore dell’autorizzazione a procedere. Mi chiedo davvero da che parte stiano i grillini.

Da tempo Fratelli d’Italia cerca di spiegare al Governo che la questione dell’immigrazione non si risolverà mai se ogni volta dobbiamo discutere su dove devono sbarcare gli immigrati che partono. L’unica soluzione sensata e definitiva è un blocco navale al largo delle coste della Libia per impedire ai barconi di partire con un accordo dell’Unione europea e dei governi libici.

Condividi

5 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Pino 007 il 27 Gennaio 2019 alle 05:11

    Per poter fare le cose correttamente, liberatevi prima dei comunisti .

    • Ewa Wojcikowska il 27 Gennaio 2019 alle 10:43

    Fate bene, siamo con Voi

    • Franco il 27 Gennaio 2019 alle 15:53

    Condivido pienamente

    • Gino Cerutti il 27 Gennaio 2019 alle 17:46

    I grillini sono solo dei Masaniello comunistoidi tipo De Magistris e il Fico d’India. Vogliono soldi per i loro assistiti, in parte poveri veri, in gran parte gente che ignora semplicemente il fisco e ne viene ignorata… Immagino ignori anche il bollo e la assicurazione dell’auto. Al di fuori di questo, i 5 stelle possiedono un patrimonio di idee equivalente al numero dei loro neuroni. Siamo nell’ordine di poche unita’! Quindi vanno a rimorchio della sinistra. Grandi opere: a rimorchio del LEU, il partito del no sempre e comunque. Migranti (immigrati clandestin) : qui sono col PD. Idem per la “squola”, dove replicano le idee del politicamente corretto, salvo qualche puntata puramente assistenzialistica verso il precariato meridionale. A questa insulsa formazione, va risposto con un piano organico ed organizzato, nato da una destra sovranista e moderna, nemica delle insulsaggini dei 5 stelle ed insieme contro i traditori del PD. Francesi, spagnoli, austriaci, per non dire di polacchi, ungheresi, sloveni e croati, difendono i confini e la sovranita’ nazionale. Difendono la legge ed il diritto. Accettano giustamente i profughi, ma non i clandestini trafficati dalle mafie criminali africane ed italiane. Ma questi preti della Chiesa di Bergoglio hanno sempre l’ultima parola e fino a ieri imponevano agli italiani le loro decisioni. Ora occorre che sia la comunita’ nazionale a far valere le sue! Il Papa faccia il padrone… A Casa Sua!

    • Franco Cordiale il 27 Gennaio 2019 alle 17:57

    Se i fico d’india, di battista e compagnia stonata dovessero votare per la incriminazione di Salvini, si beccherebbero una crisi di governo preliminare alla caduta del governo stesso giallo verde. Credete che gli convenga?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.