Gen 28

Sfida non è dove attraccano barconi ma fermare le partenze col blocco navale

Su Sea Watch la posizione di Fratelli d’Italia è sempre la stessa: se continuiamo a parlare di ogni singola nave che sbarca non ne usciamo mai. Continuiamo a chiedere al Governo di prodigarsi per l’unica soluzione definitiva e duratura sul tema dell’immigrazione che è un blocco navale al largo delle coste della Libia. Perché la sfida non è dove attraccano le barche che partono o le navi che raccolgono gli immigrati portati in giro dagli scafisti, ma impedire a quei barconi di partire e fermare lo schiavismo del terzo millennio.

Condividi

5 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. occorre fermare i barconi nelle acque territoriali Libiche

    • Pino 007 on 28 Gennaio 2019 at 19:18
    • Rispondi

    Certo che si puo’, ma prima bisogna chiudere la bocca a soros con i suoi illeciti finanziamenti ad illecite organizzazioni come le ONG e anche illeciti finanziamenti a governi di sinistra come il nostro ed altri.

    • andrea russo on 29 Gennaio 2019 at 04:05
    • Rispondi

    Certo, il blocco navale. Le piante (le cattive piante soprattutto) si estirpano dalle radici, non dalle foglie. Non è che trovandoci di fronte ad una pianta cattiva, si lasciano tranquillamente in terra le sue radici a fare il loro mestiere di radici e quindi a continuare ad alimentare la pianta e poi – ogni volta che da quelle cattive radici spunta fatalmente una foglia cattiva tanto quanto la pianta – ci si arma di forza e coraggio per andare a potare quella singola foglia, dovendo così di volta in volta affrontare il fastidio conseguente; fra cui non solo trovare ogni volta il modo giusto per farlo secondo le circostanze, ma anche quello – veramente faticoso – di affrontare e superare le opposizioni a che si tagli quella foglia da parte di tutti coloro che di quella foglia non importa in realtà assolutamente niente ma colgono la (per loro preziosa) occasione per togliersi lo sfizio di romperci le scatole, sostenendo decisamente – chiamando in causa senza vergognarsi anche Dio e la Madonna – che quella foglia comunque ha diritto addirittura costituzionale di vivere e che – una volta nata e lì presente davanti ai nostri occhi – bisogna comunque per umanità lasciarla vivere poverina e solo poi magari…..vedere il da farsi. Sono solo 47 : accogliamoli poverini e poi vediamo. Così dicono persone serie, parlando seriamente. E poi vediamo….vediamo che cosa ? Mah, queste serie persone, tanto propositive nell’opporsi, poi rimangono nel vago . Non è che i migranti finiscano lì ……con quei 47 . Dopo quelli, ne verranno altri, e poi altri e poi altri e quelle persone lo sanno benissimo. E ho deciso perciò di non stare più a sentirle: non possono continuare a prendermi in giro; anche poi se hanno una tonaca.

    • Gino Cerutti on 29 Gennaio 2019 at 11:54
    • Rispondi

    Parliamoci chiaro. Se questa chiesa davvero si ispirasse ai valori della verita’ e della vera carita’ evangelica, sarebbe la prima a distinguere tra i profughi, quelli che fuggono da stragi e distruzioni (vedi guerre di Obama, per… esportare la democrazia… ehem…) e le pletore di clandestini che sono merce umana per lo sfruttamento e la speculazione economica e politica. Una vera Chiesa denuncerebbe per prima l’imbroglio della accoglienza FINTA.Condizione per attuare quella vera. Invece questa di Bergoglio fa il contrario e come dice il commentatore precedente sta a cavillare con falso umanitarismo su ogni nave che fanno rigorosamente dirigere verso le coste italiane. E’ tutto un pretesto per gridare ogni volta allo scandalo: ma quanto e’ cattivo, spietato, disumano il ministro Salvini! Chissa’ cosa non inventeranno di nuovo! Ovviamente il PD si accoda, insieme ad altri opportunisti e ruffiani ambosessi di varia estrazione.

    • Gino Cerutti on 29 Gennaio 2019 at 12:06
    • Rispondi

    Fronte Sovranista Nazionale. Come Stato Sovrano si accogliera’ il Profugo, si rispettera’ e proteggera’ lo straniero che vuole integrarsi nel rispetto delle nostre leggi. Ma si butteranno fuori a calci nel culo gli IMPOSTORI venuti a scroccare, rubare, trafficare, speculare, truffare, attentare alla sicurezza comune, instillare odio islamista o di ogni altro tipo. E si fara’ capire ai falsari manipolatori che abbiano o no la tonaca e i sacri paramenti, che siamo un paese con diritto alla sua dignita’. E vogliamo esser padroni a casa nostra.

Rispondi