Su pensioni d’oro ex sindacalisti M5s ci ripensa e ritira emendamento. Nessun problema lo ripresenterà FdI

Il M5S ci ripensa e ritira l’emendamento al decretone per tagliare le pensioni d’oro degli ex sindacalisti. Nessun problema: FdI lo ripresenterà e chiederà di sottoporre i sindacati alle stesse norme previste per partiti e fondazioni. Stop privilegi: le regole valgono per tutti.

Condividi

4 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Patrizia il 17 Febbraio 2019 alle 18:46

    Benissimo sono d’accordo, brava Giorgia .

    • Iolanda il 18 Febbraio 2019 alle 12:55

    Vogliamo parlare degli Esodati Esclusi????Hanno pensionato,chi aveva un lavoro ed era ad un passo dalla pensione..mentre a noi buttati via da anni dal mercato del lavoro, senza possibilità di rientrare xké ultrassessantenni e senza sostentamento, ci chiedono in cambio di chissà quale pensione ,di versarci i contributi…ASSOLUTAMENTE VERGOGNOSO. ..

  1. è meglio così, applicare le norme regolari, come quelle degli altri cittadini

    • Tina Dattilo il 19 Febbraio 2019 alle 14:39

    Sì sono d’accordo con te.La Camusso andrà in pensione con una cifra incredibile! Non è giusto .Io abolire il Sindacati che vivono alle spalle dei lavoratori.Non credi?Io sono una persona che crede nella Buona politica anche se discutendo con qualcuno dice che siete tutti ladri.Io stimo te Salvini e Berlusconi Uniti alle Europee possiamo farcela.Però ti chiedo di abbassare le tasse agli imprenditori così possono assumere i lavoratori altrimenti qui espatriano tutti.Poi la burocrazia la criminalità organizzata. Ho letto che la mafia si sta impossessato anche dell’Agronomia, non sappiamo più cosa mangiamo.Grazie un abbraccio tu sei il nostro futuro.

Rispondi