Feb 26

Solo FdI cresce oltre alla Lega, tracollo M5s senza precedenti

 
I risultati sono ancora parziali, bisogna aspettare la fine di questi impossibili spogli, in ogni caso mi pare che si possa salutare l’ennesima vittoria del centrodestra da un anno a questa parte e che si possa salutare un altro elemento molto importante per noi che è la crescita di Fratelli d’Italia, assolutamente non scontata. In Sardegna come in Abruzzo, Fratelli d’Italia è l’unico partito che cresce oltre alla Lega e questo lascia ben sperare penso anche per il futuro del governo della nazione, visto anche un tracollo dei cinquestelle che non ha precedenti nella storia della Repubblica Italiana. Se il M5S si spacca cosa accade al Governo? Continuo a pensare che quando ci sarà la fine di questo governo, che a questo punto mi pare cominci ad avvicinarsi, la soluzione migliore sia sempre quella di chiedere ai cittadini che cosa vogliono fare con delle elezioni. Non sono mai stata una grande sostenitrice dei governi che si reggono sulle spalle dei voltagabbana. Poi vedremo, non sono decisioni che competono me.
Condividi

1 comment

    • Franco Cordiale on 28 Febbraio 2019 at 10:26
    • Rispondi

    Bsogna gungere davvero ad un FRONTE SOVRANISTA NAZIONAL-POPOLARE. Oggi, vera democrazia non é il parolaio democraticismo globalista pseudo ecumenico e falsamente solidarista ed evangelico: dare tutto a tutti ! Sia che si tratti di “accoglienza” e connessi quattrini a tutti quelli che si spacciano come “profughi” senza esserlo veramente… che si tratti di finti disoccupati, che però lavorano in nero e non denunciano un euro al fisco…che si tratti di gente disadattata e svogliata, in parcheggio inutile e costoso sui banchi di scuola o sulle cattedre di scuola (o meglio “squola”). NO ! Democratico é oggi lo Stato che riserva RISORSE ed opportunità per chi vuole LAVORARE, INVESTIRE, PRODURRE, CRESCERE sia dentro, sia fuori, al riparo di ogni concorrenza sleale straniera e della globalizzazione selvaggia che vuole azzerare ogni produzione tipica e “nostra” in ogni senso, distruggendo l’identità italiana sia nei consumi, sia nella cultura ! Non é retorica fare appello alla “PARTE SANA della NAZIONE” la quale esiste e non vuole fare la serva della parte marcia, corrotta, succube dei padroni planetari senza volto che ci vogliono pedine e sciocchi burattini da manovrare. Vedi la TV dei Fazio e dei Vespa e delle Gruber e stampa: troppa gente da nominare.

Rispondi