Governo faccia scorrere intera graduatoria concorso allievi agenti

 
La decisione del governo di escludere dal concorso per allievi agenti di Polizia del 2017 chi ha superato i 26 anni è sbagliata e incomprensibile. Per questo come Fratelli d’Italia siamo scesi oggi in piazza al fianco di questi idonei discriminati e per primi abbiamo presentato degli emendamenti al decretone per aiutarli. Cambiare in corsa le regole e i requisiti è un’ingiustizia inaccettabile: il governo accolga le nostre proposte e faccia scorrere l’intera graduatoria.
Condividi

1 commento

    • Ewa Wojcikowska on 15 Marzo 2019 at 11:14
    • Reply

    Tutte le graduatorie sono sbagliate e inutili. Si dovrebbe entrare per anzianità di servizio.

Rispondi