Virginia Raggi risponderai nel merito?

 

 
Continua il botta e risposta su Twitter fra il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, e il sindaco di Roma, Virginia Raggi, sulla storica scritta del 1948 alla Garbatella cancellata dal Campidoglio. Stamattina il presidente di Fratelli d’Italia aveva commentato l’episodio scrivendo “dopo gli ultimi deliri per vietare una via ad Almirante e cancellare quelle intitolate a ‘esponenti’ del ventennio, forse la Raggi avrà scambiato Garibaldi per un fascista”. A sua volta il sindaco Raggi ha risposto scrivendo “No, Giorgia Meloni, i fascisti li riconosco”. Il presidente di Fdi ha ulteriormente risposto in un tweet al primo cittadino della Capitale dichiarando “quindi avete cancellato una scritta che stava lì da 70 anni per pura imbecillità? Una volta tanto risponderai anche nel merito o ti nasconderai per sempre dietro lo spauracchio del fascismo?”. 
Condividi

2 commenti

    • Pino 007 on 15 Marzo 2019 at 04:12
    • Reply

    Commento da trasferire alla Raggi.
    Lei cara grillina non puo’ ne sa’ riconoscere un fascista perche’ per ovvie ragioni di eta’ forse sono tutti morti o almeno ultra centenari. Quindi lei come di abitudine e’ sempre fuori luogo e a corto di storia.
    Quelli che lei definisci fascisti, altri non sono che dei onesti cittadini che mirano al lavoro, alla giustizia, all’onesta’, all’educazione civica, al rispetto, alla pulizia della citta’, a validi trasporti e all’ordine pubblico, quindi totalmente NON COMUNISTI che invece esistono ancora.
    Non nominare una strada a chi e’ stato molto piu’ onesto di Togliatti e’ semplicemente una cattiveria. Rifletta e si rilegga un po di libri di storia, guarda caso, alcuni anche scritti da i suoi compagnucci di lotta.
    G.F.

    • Gino Cerutti on 16 Marzo 2019 at 23:24
    • Reply

    La maestrucola grillina / cento ne fa, una non indovina / sol di questo si fa bella / aver l’aria saputella / non so qual abbia diploma / sarà a buche, come Roma ? Così scrisse Pasquino.

Rispondi