Nuova legge vecchi difetti. Per Fratelli d’Italia la difesa in casa propria è sempre legittima

Legittima difesa: nuova legge, vecchi difetti. M5S e lega lasciano la discrezionalità ai giudici e il principio di difesa commisurata all’offesa mentre per Fratelli d’Italia la difesa, in casa propria, è sempre legittima. Abbiamo votato questa proposta ma il testo è purtroppo un’occasione persa: l’Italia ha bisogno di misure coraggiose ma col M5S al governo il risultato è sempre deludente.

Condividi

3 commenti

    • Gino Cerutti on 28 Marzo 2019 at 20:07
    • Reply

    Delle leggi italiane e dei giudici italiani, ci possiamo fidare ? SEMPRE dalla parte dei DELINQUENTI: prova ne sia che dei tre stupratori della circumvesuviana, due sono già liberi ! Invece quando è il CITTADINO a doversi difendere, allora condanna sicura ed obbligo a risarcire il mascalzone o i mascalzoni di turno, italiani o stranieri che siano. Questa è una concreta ed innegabile evidenza; solo una risposta politica potrebbe frenare il lassismo complice ed acquiescente di molta, TROPPA MAGISTRATURA verso chi delinque abitualmente, richiamato dai quattro angoli del mondo verso l’Italia senza timone e senza legge, così come le mosche sono attratte dalla cacca…

    • Attilio on 29 Marzo 2019 at 06:26
    • Reply

    Uno dei grossi problemi che affliggono l’Italia è proprio quello della discrezionalità data da una legge una norma, ecc. Deve essere precisa e chiara alla virgola, senza dare spazio ad interpretazioni discrezionali e questo per evitare che emergano figure contorte che di tale. Fatto ne facciano una questione ad personam creando così diseguaglianze ed i giustizie e alimentando il caos. Purtroppo determinate questioni (specie che i teressano una nazione) devono essere affrontate solamente da chi veramente ha esperirenza sul campo e può proporre soluzioni logiche ed efficaci. Grazie

  1. Certo può essere utile proclamare che i giudici e le leggi sono SEMPRE dalla parte dei delinquenti. Utile magari come “critica costruttiva”. Certo stupratori liberi non ce ne dovrebbero essere, così come il ricorso salvaculo dovrebbe essere evitato con leggi adatte. Però rimane il fatto che sparare a un ladro non è lecito e che avere armi in casa non è adatto ai civili. Porto d’armi abusivo punito con pene severissime, ecco la mia idea contro chi s’intrude in casa altrui. D’altronde, anche per chi gira armato per strada.
    Pena severissima anche negli altri reati con uso di violenza, e di strumenti atti ad offendere.
    La legge è carente in questo, semmai.

Rispondi