Altra follia buonista su immigrati, ora sono tutti rifugiati salvo prova contraria

Altra follia della Cassazione: ora gli immigrati sono tutti rifugiati salvo prova contraria. L’ultima sentenza della Cassazione sul caso di un pakistano ha dell’incredibile: bisogna provare che l’immigrato non è in pericolo nel suo Stato di provenienza. Proprio così, non è il richiedente asilo che deve provare di fuggire da un pericolo concreto, ma siamo noi che dobbiamo dimostrare che lui non corre alcun rischio. Basta con queste follie buoniste. Basta immigrazione illegale e basta prese in giro di finti profughi.

 

Condividi

3 commenti

    • graziella colman il 28 Aprile 2019 alle 12:12

    Intanto l’Italia ospita a spese proprie numerosi immigrati che poi non otterranno mai lo status di rifugiato. E sono molti, moltissimi: “La maggioranza di quelli che dalla Nigeria sono arrivati non fuggono certo da pericoli: sono in cerca di soldi e successo per poter tornare un giorno a casa con la ricchezza raggiunta”.Di bugie ne raccontano tante.

    • Gino Cerutti il 29 Aprile 2019 alle 11:08

    La peggiore immigrazione, quella che temo essere largamente diffusa, se non maggioritaria, specie da vari stati africani dove di guerre non ce ne sono, ha capito perfettamente la anomalia italiana, riassunta nei punti seguenti:
    A) LEGGI aleatorie, cavillose, interpretabili in ogni direzione: tutto dipende dalla FORZA POLITICA o ECONOMICA. L’ONU vuole l’INVASIONE DI MASSA, insieme alla finanza massonica: i reggifila nascosti della sinistra radical-borghese. Ogni immigrato irregolare punta su questo appoggio schiacciante.
    B) UN VATICANO FILO-IMMIGRAZIONE CLANDESTINA. Nella pretesa bergogliana (ma niente affatto condivisa dai papi precedenti) di una “società arcobaleno” dove la chiesa sarebbe la grande mediatrice tra popoli e culture, rilanciando quel ruolo egemone che era proprio la vecchia sinistra a combattere! Da Gramsci a Togliatti e Berlinguer & soci.
    C) Una MAGISTRATURA “politicamente corretta” da sempre prona e succube dei POTERI FORTI. Quelli che hanno stabilito che noialtri italiani “CI DOBBIAMO ADEGUARE” ad una babilonia multi etnica, dove non si chiede all’immigrato di integrarsi, niente affatto ! Invece si chiede agli italiani di SRADICARSI, obiettivo che la SCUOLA di MASSA persegue di continuo: svuotando la didattica di contenuti ed indebolendo il ruolo degli insegnanti a quello di INSERVIENTI PSICO SOCIALI; baby sitter di stato, insomma !
    D) INCERTEZZA del DIRITTO, insieme alla INCERTEZZA della PENA: Una settimana di galera nelle prigioni dei paesi di origine viene temuta peggio di sei mesi in un carcere italiano. Sono gli immigrati stessi ad ammetterlo !

    • Aldo Vitale il 29 Aprile 2019 alle 11:16

    FRONTE NAZIONALE SOVRANISTA. Oppure il SUICIDIO della NAZIONE ITALIANA e della sua storia, della sua arte, della sua letteratura, delle sue tradizioni, della sua stessa LINGUA. Ma li sentite come parlano i più dei ragazzi d’oggi ? Un “cazzeggio” di parole gergali ed anglofone tra il volgare ed il tecnologico, con frasi fatte che nemmeno saprebbero spiegarti ! E’ questo il futuro che state aspettando ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.