Preoccupante che a chiamata M5s e Di Maio risponda il PD

Quanto è ridicolo Di Maio che è al governo da oltre un anno, ma in piena campagna elettorale propone cinque leggi da fare come se stesse all’opposizione? E quanto è penoso sapere che tutte le leggi che propone oggi sarebbero di competenza dei ministri grillini, che potevano tranquillamente farle nei mesi scorsi? E quanto è preoccupante che a quella chiamata dei grillini risponda immediatamente il Pd, perché Cinque Stelle e sinistra, pur di non andare a votare, faranno di tutto? A questo punto però non capisco più neanche Salvini, che continua a dire di voler governare cinque anni con i grillini che già inciuciano con il Pd. C’è un modo solo per dire basta a tutto questo: ogni voto dato a FdI il prossimo 26 maggio è un voto per costruire un governo senza Cinque Stelle.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.