Mag 13

Pirozzi torna in FdI, vogliamo portare in Europa temi della ricostruzione

Oggi Fratelli d’Italia annuncia dal Friuli Venezia-Giulia una nuova adesione: il ritorno di Sergio Pirozzi, uomo simbolo del terremoto e sindaco di Amatrice in carica quanto la città è stata rasa al suolo dal sisma. Abbiamo voluto dare qui questa notizia perché tra le ragioni che hanno spinto Sergio Pirozzi a tornare in FdI c’è la fermezza con la quale abbiamo affrontato in Parlamento il tema della ricostruzione post-terremoto: siamo promotori, infatti, di una proposta di legge che si ispira proprio al “sistema Zamberletti” applicato al sisma del Friuli del 6 maggio 1976, l’unico modello che ha funzionato nella ricostruzione nella storia della Repubblica Italiana. Il solo modo di celebrare al meglio la ricorrenza di quel sisma è imparare dai propri errori e dal proprio lavoro e prendere spunto da qualcosa che in Italia ha funzionato per guardare avanti. La gestione dell’emergenza, la ricostruzione e il sostegno alle popolazioni colpite sono questioni che Fratelli d’Italia vuole portare anche in Europa. Vogliamo batterci, ad esempio, per scomputare la spese per la lotta al rischio sismico e per la messa in sicurezza del territorio dal rapporto deficit-Pil.

Condividi

1 comment

  1. Non solo scomputare le spese per infrastrutture dal rapporto deficit/pil, ma pagarle con statonote, senza debiti né interessi. Le regole di Bruxelles lo prevedono. Perché non porti avanti questa battaglia, Giorgia?

Rispondi