Solidarietà a poliziotto accoltellato a Tor Bella Monaca, tolleranza zero e massimo della pena per l’aggressore

La mia solidarietà al poliziotto accoltellato a Tor Bella Monaca (Roma) durante un controllo e ora in gravi condizioni. Per l’aggressore, presumibilmente sotto l’effetto di sostanze, chiediamo il massimo della pena: tolleranza zero per questo criminale!

Condividi

2 commenti

    • Gino Cerutti il 29 Giugno 2019 alle 18:32

    Ma non so come andrà a finire, visti certi magistrati…Diranno che l’aggressore “vive in una situazione di disagio, in balìa di tempeste emotive”. Così come le ROM che borseggiano per 45 volte consecutive…Anch’esse vittime, ma di “tempeste ormonali”, dato che sono sempre incinte ! Nella concezione “politically correct” gli unici “COLPEVOLI” sapete chi sono ? I comuni cittadini, quelli che il crimine lo SUBISCONO. Punto.

    • Pino 007 il 3 Luglio 2019 alle 04:55

    Sicuramente verra’ messo in liberta’ con mille scuse per essere stato messo in galera, rimborsato e in attesa di un Nobel o di un posto al senato, perche’ colpire chi cerca di proteggere la gente e’ sicuramente un criminale.

Rispondi

Twitter

fratelli-italia.it

Google+

Instagram

Sorry:
- Could not find an access token for giorgiameloni.

Ultimi articoli