Migranti, blocco navale unica soluzione per fermare sbarchi, se Trenta non ha intenzione di difendere confini faccia altro nella vita

Ennesimo sbarco, ennesima presa in giro. È ormai chiaro che il segnale che le Ong vogliono dare è che tutti sono liberi di entrare illegalmente in Italia senza subire alcuna conseguenza. Con la complicità della solita sinistra immigrazionista e di parlamentari irresponsabili che incitano a disobbedire alle leggi dello Stato. La soluzione a questa deriva è una sola: blocco navale europeo al largo delle coste libiche per impedire ai barconi di partire e fermare le morti in mare. Basta perdere tempo, ne va della credibilità della nostra Nazione.

Ancora una Ong sbarca violando le nostre leggi, i nostri confini e umiliando i nostri uomini in divisa. Nel silenzio di un Ministro della Difesa che evidentemente non reputa importante l’ennesimo affronto all’Italia. Se la Trenta non ha intenzione di fare il suo dovere, faccia altro nella vita.

Condividi

4 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Franco Cordiale il 8 Luglio 2019 alle 09:29

    La ministra Trenta, fa rima con polenta, ma é molto meno buona. Impregnata di ondivago ideologismo “cinquestalle” , rivela le sue attitudini professionali, si fa per dire, facendo il gesto del pacifismo in parlamento. E’ ministra della Difesa, giusto come Fratoianni potrebbe essere, che so, generale dei paracadutisti della Folgore ! Il Cinquestalle del “non so cosa voglio, ma lo voglio tutto e subito!” avrebbe bisogno di STUDIARE, A PARTIRE DALLA STORIA. Messi lì a governare, specie se si tratta di questioni inerenti la sovranità nazionale e la difesa militare, rivelano il vuoto pneumatico che li accompagna. Speriamo che le prossime elezioni (anticipate) li mandino davvero…a fare ALTRO, nella vita !

    • Pino 007 il 8 Luglio 2019 alle 09:49

    Al bordo delle acque territoriale, schierare tutta la flotta italiana compreso pescherecci e private, messe a cento metri di distanza una dall’altra con armamento adeguato ( in altre parole o ti fermi o ti affondo), fate sapere in Libia che non si passera’….. e vedrete che non partira’ nessuno. Altrimenti basta affondarne una , sperando che ci sia a bordo anche qualche ministro comunista e vedrete che il passa parola funzionera’ immediatamente. Altro che aspettare che la magistratura o il governo si muova, NON HANNO VOGLIA.

    • Pietro Formisano il 8 Luglio 2019 alle 11:46

    per carità Cristiana, non ci si dimentichi di sparare,prima, un colpo davanti alla prua!

    • Riccardo Crocetti il 8 Luglio 2019 alle 13:06

    Chiedo alla Signora Giorgia Meloni di far sì che Fratelli d’Italia ( a cui nel mio piccolo, sono pronto a dare il mio sostegno) e tutti gli ” antipatizzanti ” della becera sinistra italiana traditrice, appoggino in qualche modo la lodevole iniziativa della scrittrice ORNELLA MARIANI, che ha personalmente denunciato l’azzeccagarbugli siciliana ( che non ha preso alcun provvedimento contro la viziata tedesca della “Sea Watch” ) e contro i cinque pagliacci ( Del rio dai denti gialli, Fratoianni dallo sguardo parricida ecc.,) per associazione a delinquere.
    CHIEDO CHE L’INIZIATIVA DELLA SIG.RA ORNELLA MARIANI DA PRIVATA DIVENTI PUBBLICA, COL MAGGIOR NUMERO DI SOSTENITORI POSSIBILE!
    Non ho ancora digerito quest’ingiustizia , quest’enorme porcata, e credo che non
    la digerirò mai!

Rispondi