Governo, stufa di ridicolo teatrino, la parola agli italiani

Sono veramente stufa di dover assistere a questo teatrino ridicolo sulla pelle degli italiani: alleanze e inciuci per conservare la poltrona ed evitare il voto, dispetti tra alleati di governo, crisi, ripensamenti, aumenti dell’IVA in vista, litigi su come rispondere all’immigrazione clandestina. Sono riusciti anche nell’ardua impresa di resuscitare Matteo Renzi.
La politica è serietà, coerenza e rispetto per gli elettori. 
ORA BASTA! L’Italia ha bisogno di un governo che lavori unito, che faccia gli interessi nazionali, che abbassi le tasse, che fermi l’immigrazione clandestina e soprattutto che passi dal consenso popolare.
La parola torni agli italiani!
 
È quanto scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.
Condividi

4 commenti

Skip to comment form

    • Scattolo Floriano on 20 Agosto 2019 at 14:51
    • Reply

    NON solo Renzi ma anche la mummia Prodi, mancano solo Nerone e.Stalin.Poi siamo al completo per un governo democratico autorevole che pensa solo al bene del popolo.

    • giacomo on 20 Agosto 2019 at 18:06
    • Reply

    elezioni subito

    • Franco Cordiale on 21 Agosto 2019 at 09:52
    • Reply

    GLI INTERESSI DELLA FINANZA MASSONICA E DI QUESTO VATICANO MONDIALISTA PESANO COME UN MACIGNO CONTRO LA VOLONTA’ E IL GIUSTO INTERESSE DEL POPOLO ITALIANO, che viene disorientato dalle ipotesi più strampalate affinché si rassegni “cristianamente” ad essere una TERRA DI MEZZO euro – africana, sfasciata e sgangherata ad ogni livello…L’immagine del carabiniere trucidato dopo essere stato mandato allo sbaraglio da regole di ingaggio confuse e contraddittorie, é sinistra metafora di quello che attende la nostra gente. Salvo una svolta…la quale sarebbe davvero miracolosa !

    • Franco Cordiale on 25 Agosto 2019 at 18:25
    • Reply

    EPPURE ESISTE UNA COSCIENZA CRITICA la quale riconosce in pieno tutte le LIMITAZIONI DI SOVRANITA’ che l’Italia ha dovuto subìre, fin dal tempo dei Patti Lateranensi. Poi nel dopoguerra sono giunti gli USA, la NATO, la UE, l’euro, le guerre balcaniche targate USA (memento: un aereo Prowler della NATO tranciò i fili della funivia del Cermìs mentre i piloti si stavano esercitando per quelle guerre e morirono molte persone: come andò a finire ?) e TUTTI I NOSTRI GOVERNI (dalla vecchia DC alle formazioni post comuniste, Ulivi, Margherite, PDS, PD) hanno regolarmente ossequiato sia gli USA, cui eravamo e siamo legati a doppio filo rinforzato, sia i PADRONI DI BRUXELLES, con cui il nostro rapporto é sempre stato da Pulcinella: FURBESCO E SERVILE insieme !
    Chiedo di leggere un articolo pubblicato sulla rivista “Il Ponte”, titolato “Sovranità limitata” del 2016. Non é certo una rivista “fascista”, essendo stata fondata da Pietro Calamandrei. Fratelli di Italia devono superare i vecchi schemi, uscendo dal “cul de sac” ideologico in cui la sinistra globalista e massonica vuole relegarli. In realtà tale sinistra é SERVA del piano neo capitalista che distruggendo lo Stato Nazionale, ci sta imponendo il REGIME PIU’ SUBDOLAMENTE OPPRESSIVO CHE LA STORIA ABBIA MAI CONOSCIUTO! Ribaltate il loro FALSO PROGRESSISMO: Atreju potrà offrirvane occasione.

Rispondi