Governo, elezioni subito, basta con questa squallida sceneggiata

Compito del Presidente della Repubblica è quello di accertare la concordanza tra corpo elettorale e parlamentare. Assolve a tale ruolo attraverso l’impiego dell’istituto dello scioglimento anticipato, quando vi siano elementi tali da renderlo necessario o anche solo opportuno in termini di gravi disarmonie fra attività degli eletti e sentimento del popolo.” (Da Istituzioni di Diritto Pubblico di Costantino Mortati, Cedam 1958, pagine 369-370).
“Un minuto di silenzio per tutti gli esponenti del PD e del M5S che in questi giorni sbiascicavano improbabili lezioni sulla Costituzione per difendere l’accordo-porcata che stanno facendo alle spalle degli italiani. BASTA con questa squallida sceneggiata, ELEZIONI SUBITO!
Condividi

11 commenti

Vai al modulo dei commenti

  1. AMICI CARISSIMI, CIO’ CHE DICO MI BRICIA ED ANCHE MOLTO, MA, HO PAURA CHE , ORMAI, “LES JEUX SON FAIT”
    PERO’ , LA TV DI STATO CI DA U8NA BUONA NOTIZIA, SURSUM CORDA. SUA SANTITA’ VISITERA’ IL MOZAMBICO!

    • giacomo il 3 Settembre 2019 alle 09:59

    elezioni subito sperando che siano numerosi a piazza di Montecitorio a manifestare il proprio dissenso con bandiere tricolore

    • PAOLA DIANA ONDER il 3 Settembre 2019 alle 10:36

    Mi dispiace molto vedere violata la Costituzione Italiana, un gioiello di diritto e di buon senso che guarda avanti nel tempo, non solo al contesto nel quale temporalmente è stata scritta, bensì con profonda attenzione alle miserie umane che portano a violare i diritti dell’uomo e del cittadino. Chi afferma che la Costituzione Italiana era valida per il momento storico del 1948 dimostra di essere ignorante in materia, di non conoscerla, di non averla studiata, come, invece, dovrebbe essere obbligatorio per chi riveste incarichi di responsabilità sui destini di milioni di cittadini. E questo è il primo aspetto.
    il secondo è che la Costituzione ha previsto, proprio per la conoscenza dell’animo umano e della sete di potere che lo muove, degli organi di controllo …… in primis il Presidente della Repubblica……sono certa che il Presidente della Repubblica non deluderà i padri fondatori di questo monumento della tutela dei diritti dell’uomo, della sovranità del popolo. Spero, e speriamo nella Sua persona…..

  2. Caro amico Giacomo, non credo che riusciremo ad andare a votare peché sanno benissimo, a priorii, quale sarebbe il risultato!
    Ma mi permetto farti una domanda:
    <Se tu fossi al loro posto, in procinto di attuare un vero colpo di stato, le indiresti le elezioni?
    Guarda che quelli sono tutto quello che vuoi, ma tutt'altro che fessi!
    Purtroppo i nostri antagonisti, godono di appoggi esteri dati da paesi che non tollererebbero mai e poi mai un'ITALIA; tal cosa la stanno dimostrando di continuo.
    Non conosco la tua età, ma, ti dico la mia: 85 anni!
    Ma sai cosa stavamo diventando prima dellì EU?
    Cos'e ora?
    Non c'e bisogno di dirlo, perchè lo stiamo vivendo tutti!
    Gli sciocchi, e mi metto in prima fila, siamo noi che non cerchiamo di trovare un modo di unircie, quidi formare un muro di forte e SERIO contenimento.
    Non ci resta che sperare che le "cose" mutino in bene.
    Il sigg. Conte?
    Una delle tante delusioni, ma, ormai ci sono abituato.
    Ma, sursum codra, la TV stamani ha detto che Sua Santita' andra' in Mozambico.
    Santita' buon viaggio e felice ritorno, ma cercate di guardate a questo povero paese con occhi VERAMENTE SUPER PARTES.
    Dopo tutto, lo SCV si triva in Italia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Piero Pierini il 3 Settembre 2019 alle 14:22

    Il sig. Formisano ha definito il Mozambico un povero paese perché, evidentemente, non c’è mai stato. Ebbene io ci ho vissuto per 11 anni lavorando prima a Nampula poi Maputo, presso due ospedali come medico volontario. Il Mozambico non è come dice questo signor Formisano un povero paese perchè possiede uno dei più grandi giacimenti di gas naturale del mondo, no a caso Renzi, quando era presidente del governo italiano, si recò a Maputo per gli affari dell’ ENI. Inoltre, da alcuni anni, nella provincia dello Zambesia, è stata scoperta una miniera di tantalite dalla quale si ricava il tantalio il cui valore è superiore all’oro. Quindi è l’ora di farla finita a definire quei ” paesi poveri ” perché poveri non sono c’è da dire che le condizioni di quel paese sono tipiche di tutta l’Africa, ma non perché si tratta di “poveri paesi” come gli ha definiti il Sig. Formisano, ma perché gli africani non sono molto propensi al lavoro e come disse un sacerdote porteghese da me conosciuto in Mozambico, “Questo popolo manca del senso del lavoro”. Ed allora caro signore, facciamo venire tutti gli africani in Europa e noi europei trasferiamoci in Africa per diventare tutti ricchi.
    Dr. Piero Pierini – Livrno

    • luigi faraone il 3 Settembre 2019 alle 15:03

    A QUESTO PUNTO LANCIO UN MESSAGGIO A TUTTI I PARLAMENTARI DEL CDX, ESPORRE IL CARTELLO CON SU SCRITTO “DIMMI CON CHI VAI E TI DIRÒ CHI SEI” AD OGNI CHIAMATA IN PARLAMENTO ED IN OGNI COMMISSIONE CHE SI RIUNISCE.

    • Franco il 4 Settembre 2019 alle 00:27

    Dovevate immaginarlo quello che sta succedendo………….Dov’è il centro destra?Berlusconi si sta dimostrando non affidabile, l’unico che ha compreso tutto è Toti. Siamo pronti a far sentire la nostra voce, organizziamoci seriamente e manifestiamo al Mondo quello che sta accadendo in Italia, è una vergogna che rimarrà scritta nella storia………………..

  3. Egregio sig. Pierini,
    il sig.Pietro. Formisano, con molta modestia Medaglia d’oro per la storia e la Letteratura (Acc. D.M. dal “secolo scorso”l).a parte il fatto che e’ la prima volta (85 anni) che mi qualifico, tiene ad evidenziare che, per quanto scrive “povero paese, si riferisce, purtroppo al nostro e data la critica, preciso ancora che non intendo una poverta’ economica, bensi’ politica e morale; purtroppo sempre del nostro ed ironicamente ricortda che il Vativano, bongree o malgree, e’ sempre in Italia!
    Distinti saluti

  4. Sempre per il sig. Piuerini, per quanto riguarda il Mozambico, Ad Maiora!
    Ma io mi cruccio per il MIO PAESE, per il quale la mia famiflia ha dato sangue e produttivita’dal lontano 1600!

    • Piero Pierini il 4 Settembre 2019 alle 11:45

    Egregio Sig. Formisano, mi deve perdonare, ho frainteso il Suo “povero paese” pensavo si riferisse al Mozambico, non avevo letto con attenzione quanto Lei ha scritto. Sono quindi interamente d’accordo con Lei nel definire il nostro paese povero di politica, di valori, di morale ed altro ancora.
    Con ossequi, Dr. Piero Pierini – Livorno

  5. Egregio dott. Pierini,
    sono io a scusarmi per lo sfogo, ma, sono arrabbbbbbiatissimo!
    Avevo sperato , con tutto il cuore che “gli uoimini Italiani di buona volontà” , in questa occasione, avessero fatto quadrato ed aqvessero opposro un argine a questo nuovo scempio.
    Pia illusione!
    L’unico a comprendere che questa fosse una ottima occasione e’ stato un “Guitto”!
    cordiali saluti
    Pietro Formisano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.