Ue, ad Atreju anche l’olandese Thierry Baudet, presidente forum Voor Democratie

Ci descrivono come nemici dell’Europa. È falso: noi conservatori e sovranisti siamo profondamente europei ma siamo contro questa UE, in mano a burocrati e lobby che pretendono di dettare regole su ogni aspetto della nostra vita. È il pensiero di Fratelli d’Italia e delle tante forze politiche che, insieme a noi, fanno parte della grande famiglia europea dei conservatori. Per questo sono felice di annunciare che anche l’olandese Thierry Baudet, presidente di Forum voor Democratie, sarà ad Atreju 2019. Appuntamento dal 20 al 22 settembre all’Isola Tiberina (Roma)

Condividi

4 commenti

Skip to comment form

    • Franco Cordiale on 12 Settembre 2019 at 13:19
    • Reply

    POTRANNO CALUNNIARE LA DESTRA come retrograda e razzista, xenofoba, fascista e tutte le STUPIDAGGINI che suggerisce la loro becera propaganda…Ma questa nostra e’ l’unica via che ci salvi dal diventare come chiede lo spot della coca cola. La testa ( pensiero, cultura, linguaggio che articola concetti e comunica esperienza) divide.Solo la pancia unisce! Questo recita lo slogan simbolo della GLOBALIZZAZIONE, dove O SEI PADRONE O SEI DELLA MASSA INFINITA DEI NUOVI SCHIAVI, quelli ridotti a macchina per produrre e ad animale per consumare. NON E’ QUESTA LA EUROPA GLOBALIZZATA CHE VOGLIAMO, fatta di apolidi senza volto e manipolati senza che neanche se ne accorgano!

    • Gloria Zorzenone on 12 Settembre 2019 at 15:23
    • Reply

    Cara Giorgia, vorrei che tu guardassi il video del Decimo Toro sull’africanismo e l’impoverimento dell’Italia : come pensi di ridurre la Francia alla ragione ? E la Germania ? E Bruxelles? Solo se i restanti Stati Europei si coalizzassero sarebbe possibile ma francamente, mi sembra un’ utopia. Grazie.

    • Pino 007 on 13 Settembre 2019 at 01:38
    • Reply

    Impensabile, noi siamo una Nazione che viene vista solo geograficamente inserita nel complesso europeo, ma non politicamente. Purtroppo siamo ormai schiavi di un sistema chiamato UE dove solo, al momento, Francia e Germania hanno il mandato di gestire a loro piacere la vita degli altri Paesi. Una UE , senza meno necessaria, ma nata male. Troppe differenze ci separano dall’essere uniti, religione, educazione, usi e costumi, lingue, regole e tante altre cose. L’Italia , grazie all’appecoronamento dei nostri ministri,non eletti e non voluti, ci hanno convertiti come zimbelli di questa societa’, dove solo Francia e Germania hanno il mandato di fare il bello e cattivo tempo dell’Italia. Quindi soluzioni? Ce ne sono diverse ma la piu’ importante che farebbe tremare la UE e’ uscirne. Ristabilire la nostra sovranita’ come Nazione, lasciare che il popolo TUTTO voti liberamente e chiunque sia che vincera’ deve solo ricostruire questo Paese, perche’ attualmente e’ distrutto, e presentarsi al Mondo come una vera Nazione pronta a ristabilire il valore dei suoi prodotti. Poi se ci sono altre idee ditele e se ho sbagliato ditelo. Amen.

    • Pino 007 on 13 Settembre 2019 at 01:52
    • Reply

    Ah Ah Ah … ci descrivono nemici dell’Europa solo perche’ non vogliamo essere il secchio della spazzatura dell’Africa? Provate ad immaginare la stessa situazione in una Spagna o in Francia o in Germania e vedrete come si convertiranno in totale ribellione. Questa e’ la differenza che ci divide da loro.

Rispondi