Immigrazione, da FdI barricate contro ius soli

Abbassare tasse e disoccupazione? Aiutare le imprese? Sostenere famiglie? No, la priorità del governo Pd-M5S è lo Ius Soli. Fratelli d’ItaIia è pronto a fare le barricate contro la follia della cittadinanza per automatismo proposta dal governo più anti-italiano della storia. No Ius Soli.

Condividi

8 commenti

Scrivi un commento

    • giacomo on 27 Settembre 2019 at 12:50
    • Rispondi

    stanno rovinando L’Italia, con quei soggetti inutili che sanno solo raccogliere la frutta vittime del caporalato non posso consentirlo se dura così, andro a vivere in portogallo………..con la mia dovuta osservanza……..

    • Fusco M. on 27 Settembre 2019 at 13:26
    • Rispondi

    Mantenere linea dura con coerenza perchè alla fine andremo noi a governare

    • Fusco Michele on 27 Settembre 2019 at 13:27
    • Rispondi

    linea dura con coerenza tanto alla fine andremo noi a governare

    • Riccardo Crocetti on 27 Settembre 2019 at 21:15
    • Rispondi

    Mi associo a Fd’I e appoggerò tutte le iniziative del partito contro il lercio “ius soli”.

    • Franco on 28 Settembre 2019 at 05:05
    • Rispondi

    Condivido.

    • Franco Cordiale on 28 Settembre 2019 at 16:06
    • Rispondi

    GOVERNO ANTI ITALIANO…LA DEFINIZIONE PIU’ ESATTA! Pensiamo che i PIDIOTI – CINQUE STALLE sarebbero “solidali” verso turbe di estranei, fintamente “affratellati” sotto le bandiere arcobaleno (cioé catto-comuniste e radical borghesi), in scarsissima misura integrabili per la minima CULTURA DEL LAVORO che mostrano di avere, oltre al fatto di non essere nemmeno IDENTIFICABILI, con tutti i rischi enormi che questo implica…e insieme INDIFFERENTI di fatto verso i loro stessi connazionali, che hanno tradizioni magari secolari di lavoro e di produttività, tramandate per generazioni (anche se la scuola pollaio di massa, sta uccidendo tale retaggio!): artigiani del legno, del cuoio, dell’agricoltura, industria, commercio, turismo, massacrati con le TASSE E LA BUROCRAZIA, ora anche costretti a versare la tassa continua sulle transazioni on line e tra poco perfino sui prelievi di contante ! Se i PD e grillini BUFFONI VOLTAGABBANA fossero davvero “umanitari” comincerebbero a procurare il bene di casa propria: giusto ? Ma se fanno l’esatto CONTRARIO, che cosa dobbiamo pensare di questa gent(aglia) ? Rispondete voi. Grazie.

    • Franco Cordiale on 28 Settembre 2019 at 16:10
    • Rispondi

    MA DOVE, DOVE, DOVE SAREBBE POSSIBILE FIRMARE CONTRO LO IUS SOLI, FINALMENTE ? CE LO FARESTE SAPERE, RICORDANDO CHE NON SIAMO TUTTI ROMANI E NON VIVIAMO TUTTI A ROMA. GRAZIE.

    • Franco Cordiale on 29 Settembre 2019 at 18:32
    • Rispondi

    L’ARMA IDEOLOGICO-MORALISTICA DEL VASTO FRONTE IMMIGRAZIONISTA, che unisce il PD, i suoi satelliti, la chiesa di BERGOGLIO nelle sue gerarchie e truppe sociali in mobilitazione perpetua, compreso il fronte della comunicazione, da AVVENIRE A “FAMIGLIA CRISTIANA”, si chiama ” SOCCORSO UMANITARIO” verso questi presunti “fratelli migranti”, definiti di volta in volta “profughi” e “naufraghi”… Questo discorso avrebbe certo maggiori giustificazioni se riferito a quanti fuggono dall’ IRAQ e soprattutto dalla devastatissima SIRIA, luogo di una guerra voluta da un sudicio ed infame gioco di interessi internazionali: USA, RUSSIA, TURCHIA, IRAN, ARABIA SAUDITA, ISRAELE, la stessa Arabia che organizza guerra e massacri nello Yemen. PROFUGO é chi viene costretto a lasciare tutto e certamente non abbandona la moglie ed i figli !!!
    Per i profughi ci sono la DICHIARAZIONE ONU SUI RIFUGIATI e quella successiva di Ginevra. Gli italiani dell’Istria e della Slovenia, seppero bene tale tremenda condizione e ne pagarono durissimo prezzo.
    MA LE COSE CAMBIANO, NEL CASO DI CHI EMIGRA, PAGANDO i mafiosi e criminali della tratta, per venire in Europa (leggi Italia) in quanto illuso dalla promessa dei 35 euro, che invece finiscono nelle tasche delle ONG e delle COOP notorie ! Una sacca di marginali, talvolta sfruttati dal caporalato del sud, talaltra in bivacco permanente nelle piazze, nei quartieri ghetto, nelle stazioni delle metropoli italiane. Importare costoro (irregolarmente ed illegalmente), non giova né a questi stessi, né tantomeno alla società che dovrebbe “accoglierli fraternamente”, che invece sottrae risorse al vero sviluppo, che non é mai L’ASSISTENZIALISMO DI TIPO PARASSITARIO ED IMPRODUTTIVO ! Quando la chiesa non aveva i paraocchi (interessati) della globalizzazione ad ogni costo, mischiando e meticciando tutto quanto possibile, si regolava diversamente. Promuovendo lo sviluppo nei paesi di origine: vedi PAOLO VI. Inserendo i giovani sbandati e border line nel mondo del LAVORO: vedi San Giovanni Bosco. Ma non lo scrivono, su “famiglia cristiana”…

Rispondi