Seggiolini anti-abbandono, Governo intervenga entro oggi per rinviare entrata in vigore sanzioni e varare campagna informativa

Oggi entra in vigore l’obbligo di avere a bordo i dispositivi salvabebè, con le relative sanzioni. Peccato che finora non ci sia stata alcuna campagna informativa, il decreto fiscale ha previsto finalmente un contributo per l’acquisto ma non si sa come accedervi, le aziende produttrici in buona parte non sono pronte con il quantitativo necessario, i negozi che ne hanno non li vendono perché non hanno certezze sulla loro conformità. È l’ennesimo pasticcio sui dispositivi salvabebè. Da prima firmataria della legge rimango esterrefatta di come dopo un anno perso si possa ancora creare una tale confusione, con il rischio che i cittadini finiscano per percepirla come l’ennesima complicazione e non come un grande passo di civiltà. Fratelli d’Italia ha depositato un’interrogazione urgente per chiedere formalmente al Governo di intervenire entro oggi per rinviare l’entrata in vigore delle sanzioni, di chiarire immediatamente le procedure per ottenere il contributo all’acquisto e di varare una grande campagna di informazione.

Condividi

1 commento

    • Giovanna on 8 Novembre 2019 at 17:14
    • Reply

    Già, il governo è riuscito a trasformare questa giusta e combattuta legge in un’altro fastidioso balzello…

Rispondi