Manovra, pronti emendamenti FdI su adeguamento stipendio forze dell’ordine e vigili del fuoco

Basta prendere in giro i Vigili del Fuoco. Da anni aspettano l’adeguamento stipendiale e previdenziale alle altre Forze dell’Ordine. Non servono le mancette, non bastano più le pacche sulle spalle, è il tempo delle risposte. Alla Camera la maggioranza ha rinviato la nostra risoluzione mentre poteva essere preso un impegno serio da parte di tutti i partiti. Fratelli d’Italia c’è: al Senato sono pronti i nostri emendamenti alla manovra per renderlo possibile.

Condividi

8 commenti

Skip to comment form

    • Pino 007 on 16 Novembre 2019 at 02:42
    • Reply

    Con un popolo che ancora si permette di beffeggiare ed offendere chi con volonta’ sta cercando di ricucire strappi e dimenticanze fatte negli anni dalle sinistre non merita di certo di essere chiamati ” Esserti Umani” ma bisognerebbe coniare un epito speciale solo per loro. Costoro che al governo votano contro o si astengono, sono semplicemente vergognosi.

    • Marco Giacinto on 16 Novembre 2019 at 07:58
    • Reply

    Giusto. Ma altrettanto giusto adeguare le pensioni; e non si può certo considerare adeguamento € 7 all’anno!!! Dare più soldi ai pensionati significa, oltre che immettere denaro in circolazione, perché li spendono tutti per necessità, anche provvedere ad aiutare i giovani ormai in stato comatoso per la mancanza di lavoro: un volume di aiuti di € 10 miliardi, ben più del reddito di cittadinanza

    • Erminio C. on 16 Novembre 2019 at 08:47
    • Reply

    È vergognoso che i vigili del fuoco guadagnano di meno dei docenti delle scuole che lavorano solo 18 ore a settimana. Io sono del parere che i vigili del fuoco dovrebbero avere uno stipendio minimo di duemila euro al mese, per il semplice fatto che questi uomini eroi rischiano la vita per noi tutti i giorni per tutta la vita lavorativa. Riconosciamo a questi eroi, veramente onore e anche merito economico che se lo meritano veramente. È ora di smetterla di fare solo retorica e si passi ai fatti. Io in un sociale proposito di dedicare una strada famosa di Roma ai vigili morti recentemente, oppure a Titti i vigili che hanno dato la loro vita. Signora Giorgia Meloni Lei si può fare carico e proporre queste due mie proposte.

    • Gloria Zorzenone on 16 Novembre 2019 at 23:58
    • Reply

    Un suggerimento: informatevi sul 5G Ho ascoltato una conferenza di Giulietto Chiesa alla quale hanno partecipato diversi studiosi il cui parere converge in un unico punto: quali saranno le conseguenze sull’uomo ? Sembra che l’ altissima frequenza di queste onde possa interferire con le nostre cellule : le conseguenze potrebbero essere fatali nel tempo. Smorzerei il fervore di Di Maio che pare esserne entusiasta. Per quanto riguarda il resto…. sempre attenzione al Baffometto. Trama.

    • Franco Cordiale on 17 Novembre 2019 at 07:25
    • Reply

    Primo diritto delle Forze dell’ Ordine e’ quello di non essere diffamate ! Ma con il cosiddetto caso Cucchi, cio’ e’ diventata la regola.Non si puo’ nemmeno dichiarare che suo fratello spacciava droga! E allora come mai l’avevano arrestato ? La sorella vorrebbe denunciare Salvini perche’ ha riconosciuto l’ evidenza! SE NON E’ CENSURA QUESTA!

    • Federico Puglia on 17 Novembre 2019 at 22:11
    • Reply

    Penso che vi sia una sana IPOCRISIA in una parte non indifferente di Connazionali, che vittime di “cattivi maestri”, ai quali la Democrazia stava stretta e sognavano un’Italia insieme ai Paesi del Patto Comunista dopo la 2a Guerra Mondiale, per i quali vestire una divisa, difendere la LIBERTA’ significa essere dalla parte di oppressori che, non mi risulta essere più presenti dall’autunno del 1943. Hanno seminato un’erba velenosa rispetto alla quale, in questi 70 ed oltre anni, ne hanno fatto le spese Chi ci difende la possibilità di vivere serenamente, di realizzare i nostri progetti, nonostante siano pagati e trattati al limite della Dignità Umana, quando invece dovremo regalare loro almeno un sorriso, quando li vediamo difendere la nostra strada. Quello che poi mi rende arrabbiato, sta nell’ipocrisia di chi critica le forze dell’ordine, dell’assistenza,della difesa da ogni genere di fenomeni (ad esempio i Vigili del Fuoco), consiste nella pretesa di averli immediatamente sotto casa o nel luogo del pericolo, dopo un secondo dall’avere digitato il 112, etc. Povera Italia e Poveri Italiani Onesti e fautori del Bene Comune!

    • Gloria Zorzenone on 17 Novembre 2019 at 22:28
    • Reply

    Tra le tante, ci aspetta anche la riforma del Mes : se passasse, saremmo FRE GA TI . Bravo, complimenti signor Conte. Ribadisco la mia preoccupazione per il 5G.

    • giacomo on 29 Novembre 2019 at 21:14
    • Reply

    se dovesse passare il M.E.S. saremmo fregati davvero senz’altro………

Rispondi