Crollo viadotto, emergenza infrastrutture mette a rischio vita cittadini. Governo intervenga, FdI pronta a dare una mano

Seguiamo con apprensione le notizie che arrivano dalla Liguria, nella speranza che il disastro del crollo del viadotto tra Savona e Altare non si trasformi in tragedia. Le immagini di oggi ci ricordano ancora che in Italia l’emergenza infrastrutturale mette a rischio la vita di milioni di persone. Il governo ci metta la testa: intervenga già dalla prossima manovra economica perché il tempo delle parole senza fatti è scaduto. Noi siamo pronti a fare la nostra parte per dar loro una mano.

Condividi

3 commenti

    • Giuseppe il 25 Novembre 2019 alle 13:54

    Il governo ci metta la testa? Occorre verificare che i governanti abbiano la testa!!! Su questo ho molti dubbi

    • Erminio C. il 25 Novembre 2019 alle 21:35

    L’Italia da anni crolla a pezzi in tutti i sensi e ha urgente bisogno di una messa a posto sia le strutture che tutye le istituzioni. La messa a norma delle infrastrutture creerà nuova economia e posti di lavoro. Naturalmente pagheranno coloro che avevano il dovere di fare anche manutenzione e non solo profitti. Ciao.

    • Pino 007 il 27 Novembre 2019 alle 04:50

    Quanti ponti e viadotti ci sono in Italia ? Uno alla volta ne sentiremo parlare, ma fatene anche una lista al governo di dove si trovano, forse non lo sanno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.