Sardine, Prodi dice sempre la verità, come quando ha promesso che con l’euro saremmo stati più ricchi

Prodi dice che non c’entra niente con le sardine. Gli crediamo. D’altronde lui dice sempre la verità. Come quando ha promesso che con l’euro saremmo stati più ricchi. È andata così, no?

Condividi

5 commenti

Skip to comment form

    • Pino 007 on 25 Novembre 2019 at 04:37
    • Reply

    Commentare su Prodi ? Una perdita di tempo. Piu’ falso di un soldo bucato (diceva mia nonna). Un personaggio che calpesterebbe il cadavere della madre negando che la conosce. Se non e’ il padre e’ sicuramente un suo coccolato discepolo, lo ha pescato, si far per dire, da qualche pescivendolo e lo sta allevando scrupolosamente sotto i segni della falce e martello quindi lo ha buttato nell’attuale mischia con il compito di creare piu’ scompiglio possibile per evitare che qualche buon pensante della sua regione voti per Salvini. Quindi si puo’ essere piu’ doppia faccia e bugiardo di un venditore di mortadella e di sardine?

    • Gino Cerutti on 25 Novembre 2019 at 06:48
    • Reply

    LE COSIDDETTE SARDINE SONO UNA BISLACCA INVENZIONE DEL MORTADELLA, CHE LA DISCONOSCE. SONO IL DISPERATO E MALDESTRO TENTATIVO DI QUESTA POVERA, SGANGHERATA E RAFFAZZONATA SINISTRA CATTO POST COMUNISTA DEI PIDIOTI DI MOSTRARE CHE “TIENE LA PIAZZA”…MA ANCHE UN PROGRAMMA TELEVISIVO DELLA DE FILIPPI TIRA IN PIAZZA ALCUNE MIGLIAIA DI RAGAZZOTTI CHE NON SANNO COME PASSARE LA SERATA!!! LE URNE, NON LE PIAZZATE RIDICOLE ED INSULSE DI GENTE SFACCENDATA, SPOSTATA COI PULLMAN DA UN POSTO ALL’ ALTRO, DOVE COMODA, LE URNE VI ASPETTANO, O EMILIANI. MA MANDATE STE SARDINE ARCOBALENO .A FARSI FRIGGERE !

    • Giuseppe on 25 Novembre 2019 at 09:05
    • Reply

    SARDINE……AH AH AH AH!! AVETE VISTO I DOCUMENTARI SULLE SARDINE? SI MUOVONO IN MODO FRENETICO , DI QUA E DI LÀ, MA SENZA AVERE UNA META. L’UNICA META SARÀ, A LORO INSAPUTA, LA RETE DEL PESCATORE CHE LA DARÀ IN PASTO A CHI LE COMPRA, SE HANNO UN BELL’ ASPETTO. FINIRANNO PRIMA DI QUANTO SI POSSA PREVEDERE. INOLTRE SONO LORO GLI ODIATORI CHE NON HANNO NEMMENO IL CORAGGIO DI GUARDARSI ALLO SPECCHIO. IL LINGUAGGIO VIOLENTO CHE USANO PER CRITICARE GLI ALTRI LI STA GIÀ CONDANNANDO AD UN REPENTINO ANONIMATO.LA GENTE NON È STUPIDA!

    • Giuseppe on 25 Novembre 2019 at 09:16
    • Reply

    TOGLIETEMI UNA CURIOSITÀ: CODA INSEGNA PRODI ALL’UNIVERSITÀ?

    • Giuseppe on 25 Novembre 2019 at 09:30
    • Reply

    ULTIMA COSA: LA POLITICA SERIA SI FA PER LA GENTE E TRA LA GENTE. NON CON MOVIMENTI NATI DALLA SERA ALLA MATTINA CHE POI, MESSI ALLA PROVA, NON RAGGIUNGONO ALCUN OBIETTIVO SE NON IL “DIVANISMO” DA REDDITO DI CITTADINANZA DEL M5S.

Rispondi