Cina-M5s, Italia ha diritto di sapere se Grillo è vero Ministro degli esteri

A me non sfugge che Beppe Grillo, garante del principale partito di maggioranza che è al governo, abbia passato quattro ore all’Ambasciata cinese nell’ultimo fine settimana: o stava facendo uno spettacolo o stava prendendo ordini. Non solo: Di Maio è stato cinque volte in Cina e i convegni di Casaleggio vengono finanziati dai cinesi. Credo che l’Italia abbia il diritto di sapere se il nostro vero ministro degli Esteri sia Beppe Grillo e se ci stiamo consegnando alla Cina. Sono anche queste cose che riguardano la politica estera e che dovrebbe decidere il Parlamento.

Condividi

1 commento

    • giacomo on 29 Novembre 2019 at 21:08
    • Rispondi

    Non lo è mai stato

Rispondi