Regionali, Bonaccini vuole riaprire punti nascita che aveva chiuso con orgoglio due anni fa (video)

Tra le tante questioni che stanno a cuore ai cittadini dell’Emilia-Romagna, quella dei punti nascita chiusi due anni fa, ormai, da Bonaccini e dalla sua giunta, nonostante la battaglia di Fratelli d’Italia per tenerli aperti per rispetto a quelle famiglie e a quelle mamme che avevano difficoltà in gravidanza a raggiungere facilmente degli ospedali. Oggi Bonaccini ci dice che vuole riaprire i punti nascita che con orgoglio aveva chiuso due anni fa. Non c’è bisogno che Bonaccini ci garantisca che riaprirà i punti nascita: li riapriremo direttamente noi al governo della regione dell’Emilia-Romagna.

Condividi

6 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • giacomo D'Alessandro il 20 Gennaio 2020 alle 15:18

    la vita è fondamento necessario, di esistenza, coloro che si oppongono rifiutano l’essenza stessa della vita, per agevolare quella dei Migranti, gli italiani vengono disprezzati dalla Sinistra………mi domando in quale epoca viviamo……

    • Gino Cerutti il 21 Gennaio 2020 alle 11:17

    Ma da quando a sinistra ci tengono alla natalita’ degli italiani? Da quando sostengono le madri e le famiglie in difficolta’? Ah, ricordo. Con la legge 194 e la sua applicazione, che ha prodotto finora OLTRE CINQUE MILIONI DI ABORTI VOLONTARI . E poi con la propaganda LGBT nelle scuole, con l’indottrinamento Gender dei bambini, con i GAY PRIDE E I SINDACI CHE LI PATROCINANO, TIPO IL SALA DI MILANO… CON IL FAVOREGGIAMENTO SFRENATO E SFACCIATO DI OGNI IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, affinche’ gli unici bambini a prevalere siano quelli di origine straniera, preferibilmente ISLAMICA E con lo JUS Soli che li equipari quanto prima a cittadini con diritto di votare. Con il GLOBAL COMPACT e l’assalto giudiziario contro i coraggiosi politici, pochi, che vorrebbero difendere quella che noialtri consideriamo una NAZIONE CHIAMATA ITALIA. Appello agli italiani: il nuovo Risorgimento e la nuova Resistenza ci chiamano alla coscienza di noi stessi ! NON FACCIAMOCI DISTRUGGERE COME POPOLO! W FRATELLI DI ITALIA E GIORGIA MELONI.!!!

    • pier orselli il 21 Gennaio 2020 alle 19:57

    Complimenti. Grazie di esserci. Ammiratori che La stanno seguendo da tempo. Buon lavoro e auguri.

    • pier orselli il 21 Gennaio 2020 alle 20:05

    …provate a richiedere lo Jus Soli nei paesi mussulmani! Oppure se vogliamo cento milioni d’immigrati! Oppure che ci raccontino non tanto quanti giovani bravi italiani emigrano, ma i motivi, le cause, le ragioni per le quali emigrano? E tanto tanto altro. E chissà perché non si festeggia più, in Italia, il 20 Settembre: forse perché la nostra capitale è la Città del Vaticano piuttosto che la città di Roma? Buon lavoro.

  1. L’attuale terrore degli avversari per una eventuale vittoria del centro destra è veramente self-explanatory!!!! Tanto prima o poi, magari prima prima che poi, ci s’arriva. Non sarà facile, ma non c’è dubbio.

    • Pino 007 il 23 Gennaio 2020 alle 04:14

    Verso i contadini c’era un detto che diceva….. scarpe grosse e cervello fine. Ora verso la sinistra c’e’ un detto che dice…. scarpe fine e cervello bacato. Compreso il nesso?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.