Coronavirus, non si può utilizzare emergenza per giustificare ennesimo ‘svuota-carceri’

Trovo surreale che in piena emergenza coronavirus si pensi a tutelare più i carcerati che gli agenti della Polizia Penitenziaria. Non si può utilizzare un’emergenza sanitaria come giustificativo per l’ennesimo svuota-carceri.

Condividi

6 commenti

Scrivi un commento

  1. io personal non paghino smente a tutti coloro che chiedono l’indulto adesso…
    aggiungerei altri 15 anni di gabbio in quanto sono piu che sicuro,tutti quelli che chiedevano l’indulto erano coloro che an creato le rivolte…
    per far capire che se sei criminale e devi stare in galera e soprattutto non rompere le palle,multa di 500.000 euro alle famiglie dei carcerati,da pagare immediatamente,qual ora non paghino le famiglie…
    be’ sequestro di tutti i beni!!
    signiori in italia prendono tutti per il culo i cittadini che rispettano le regole,dai giudici passando per i PM giu giu fino hai piu insignificanti politici nel comune…
    e’ ora di cambiare e 0 tolleranza!!
    se sbagli paghi e paghi pesantemente..
    senno chi se la prende sempre in culo sono i cittadini onesti!!
    sara ora di finirla?
    io son sicuro di si!!!
    se poi non la finite voi politici,e scoppia la rivolta popolare…
    BE’…VE LA SIETE VOLUTA VOI..!!!

    1. Asssolutamente d’accordo con Ludovico Bonvecchi !!!!

    • Giuseppe on 20 Marzo 2020 at 16:51
    • Rispondi

    PREMESSO CHE PIÙ DELLA METÀ DEI CRIMINALI TORNERÀ IN GALERA; COSA CI SI ASPETTAVA DA UNO SGOVERNO DI CALA BRACHE SOTTO RICATTO UNIVERSALE? CHIEDO FATTI ON. MELONI E NON SOLO CONSTATAZIONI! BISOGNA METTERSI DI TRAVERSO PER BLOCCARE QUESTA INGIUSTIZIA!

    • emmegi20 on 20 Marzo 2020 at 17:12
    • Rispondi

    Scusa è, ma “sti Tizi” del governo avranno pur qualcuno che nello specifico capisce un pò di più di loro, no? Li ascoltano o…soltanto eseguono? I cervelli della Magistratura avranno pure una coscienza oppure solo “fame di potere” anche loro. Vado pesante perchè non se ne può più di questi squallidi personaggi, opportunisti ed autosqualificanti.
    Emmegi

    • Gino Cerutti on 20 Marzo 2020 at 18:19
    • Rispondi

    GLI SCAGNOZZI DELLA MAFIA FOGGIANA INVENTANO LA RIVOLTA, COLLEGATI AD ALTRI SCAGNOZZI MALAVITOSI DI ITALIA. E SPACCANO E BRUCIANO E ATTACCANO LE GUARDIE DI CUSTODIA. SI AFFACCIA UN MINISTRO CINQUESTALLE, ADOLESCENTE NEL PENSIERO E NEI MODI , CHE LI SGRIDA E POI LI ASSECONDA.
    “ADESSO FATE I BRAVI, POVERINI VI CAPISCO, MA DOPO VI PROMETTO SCONTI DI PENA, USCITE ANTICIPATE…E CHISSA’…AMNISTIA SE NON BRUCIATE PIU” LE CELLE E NON VI RIMPINZATE DI DROGA, FINO A CREPARNE.”
    IMMAGINATE IL BRIVIDO DI PAURA CHE STA RAGGELANDO IL SANGUE DEI DELINQUENTI ITALIANI E STRANIERI ! NON SENTITE COME TREMANO ?

    • Riccardo Crocetti on 20 Marzo 2020 at 19:51
    • Rispondi

    Sono d’accordo con Giorgia Meloni.

Rispondi