Coronavirus, Meloni: Per autonomi e partite IVA beffa calvario digitale su sito INPS per bonus 600 euro

Stiamo ricevendo da tutta Italia migliaia di segnalazioni sul pessimo funzionamento del sito dell’Inps. Il portale è in tilt: da stanotte i lavoratori autonomi e le partite Iva stanno riscontrando problemi enormi per presentare la domanda per il bonus di 600 euro. Preoccupante la situazione in termini di sicurezza dei dati e di privacy degli utenti. Oltre al danno di ricevere poco più di un’elemosina, ora migliaia di lavoratori rimasti senza reddito sono costretti a subire un vero e proprio calvario digitale per avere dallo Stato i pochi euro che il Governo ha stanziato. Purtroppo non è un pesce d’aprile, ma una drammatica verità.

Condividi

25 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • fabrizio cagnolati il 1 Aprile 2020 alle 15:46

    povera italia ,come siamo messi !!!!!

    • emmegi20 il 1 Aprile 2020 alle 15:52

    Commento facile e scontato: azioni non ben analizzate da parte degli operatori addetti, Inps in particolare e rete telematica insicura alla mercè di sciacalli, disonesti e mercenari del “danno a tutti i costi”. Capacità manageriali e politiche inaffidabili. Non torniamo indietro e driti al CAMBIAMENTO.
    Emmegi

    • Antero il 1 Aprile 2020 alle 16:02

    Mi sembrava di aver letto che i 60 euro annui, cioè 100 euro mensili iniziamano da luglio e sarebbero andati direttamente nel c.c. di coloro che non superano i 28000 euro di reddito, perciò, di quale caos si lamenta l’Inps, dato che ha 3 mesi di tempo per controllare le domande, qualora fossero necessarie?

    • Antero il 1 Aprile 2020 alle 16:08

    La libertà di culto è una legge, ma anche l’assembramento dentro le Chiese è vietato, quindi, o il sacerdote esegue la messa all’aperto (col megafono) perchè le persone devono stare a 2 metri di distanza tra loro,oppure ognuno fa le preghiere in privato e Dio le accetta lo stesso.

      • Rossella il 1 Aprile 2020 alle 17:33

      Siamo una cooperativa composta da n 5 soci – abbiamo, forse meglio dire avevamo, un bar/pranzi veloci….aperto neanche 6 mesi fa, un investimento non indifferente. Tutti soci/lavoratori con stipendi mensili minimi (650,00 circa). Adesso tutti in cassa integrazione. Stamattina pensando di potere accedere per l’elemosina delle 600 euro, almeno pagavamo bolletta Enel del locale, praticamente non rientriamo in questo provvedimento. Ma il locale anche se chiuso chi paga le bollette Enel? I congelatori e frigoriferi sono accesi per non buttare la merce acquistata precedentemente.
      Vorrei capire le pmi che fanno?
      Con i soldi della cassa integrazione sfamiamo i figli o paghiamo le spese dei locali chiusi?
      È una vergogna

    • Marco Giacinto il 1 Aprile 2020 alle 16:16

    Quindi è una dichiarazione di resa dell’opposizione: siamo in una dittatura scellerata, dove neppure pe promesse più infime vengono rispettate. Era ovvio che INPS andasse in tilt. Hanno sbagliato a scegliere questo canale; meprché non la CDP?

    1. scusa ma da politici corrotti che cazzo ti vuoi aspettare?
      che vadano a querelare il governo perche a violato 3 articoli costituzionali?
      che al opposizione interessi veramente il bene del italia e degli italiani?
      ma in che cazzo di pianeta vivi?
      io ho querelaato il governo il presidente della repubblica e tutti i partitii che sostengono il governo il 24 febbraio…
      cosa cazzo hanno fatto le opposizioni da allora?oltre un mese fa!!!
      proposte proposte proposte!!
      mentre gli italiani muoiono o vengono infettati da questo virus di merda cinese…
      nemmeno l’opposizione e’ degna di guidare l’italia…
      signori se devono cambiare le cose in italia,sicuramente non cambieranno le cose con metodi democratici…
      in quanto la democrazia esiste solo in parlamento….
      noi italiani dobbiamo obbedire agli ordini del governo..
      e questa e’ dittatura,ma i politici la chiamano democrazia!!
      sveglia italiani siamo sotto il ricatto della germania che a sua volta da ordini al europa!!
      che cazzo avete in testa le patate?
      la germania vuole che l’italia fallisca per togliersi di mezzo n concorrente !!!
      non lo avete ancora capito?
      la germania si vuole comperare l’italia a costo 0,e la meloni ci racconta che lei ancora crede nel sogno dei padri fondatori…
      be’ non credo che nel sogno dei paadri fondatori vi fosse un italia svenduta per fallimento…
      era meglio mussolini….

    • Arturo il 1 Aprile 2020 alle 16:19

    Ma cosa aspettate a fare una conferenza dei partiti dell opposizione per denunciare l ennesima beffa del governo per gli autonomi che da stamane nn riescono a collegarsi con l imps! Dopo l elemosina la beffa! Non se ne puo piu! Denunciatelo a voce alta e prendete le distanze da questo governo che ci portera alla rivolta civile altrimenti sarete anche voi giudicati conniventi!!!

    1. arturo…
      l’opposizione non a nemmeno avuto il coraggio di querelare il governo per aver violato gli articoli 32 52 54 della costituzione…
      in base a quanto dice il codice penale art 438, ove vi siano 2 o piu morti per quella epidemia e’ prevista la pena di morte….
      ove vi siano 2 o piu contagiati per quella epidemia e’ previsto ergastolo…
      questo articolo e’ stato scritto nel 1930 quindi con mussolini alla guida del paese…
      tutti dal presidente della repubblica “quel MAFIOSO” fino al ultimo pagliaccio seduto in parlamento o al senato sono colpevoli,dalla destra alla sinistra incluso il centro!! per gli oltre 12.000 morti e gli oltre 500.000 contagiati “una stima ma potrebbero essere anche di piu nella realta dei fatti”…
      fai tu se alla destra potrebbe essere affidata la guida del paese…
      se non hanno nemmeno il coraggio di lanciare una petizione per raccogliere firme per uscire dal europa…
      signori siamo in dittatura…
      l’unica democrazia esistente in italia e’ quella parlamentare!!!
      quindi dittatura per noi!!!

    • Giuseppe il 1 Aprile 2020 alle 16:26

    MA COSA C’È DA MERAVIGLIARSI….TUTTO SECONDO L’ORMAI TRISTEMENTE NOTO “SISTEMA” ITALIA!!!!

      • Gino Cerutti il 2 Aprile 2020 alle 10:32

      INTANTO LE SOLITE ONG E ONLUS “ACCOLGONO”9 E ACCOGLIERANNO IN PERPETUO CON PUBBLICO DENARO SEDICENTI “PROFUGHI” GIUNTI DA NOI DOPO AVER SBORSATO MIGLIAIA DI DOLLARI AI LORO TRAFFICANTI. MENTRE PINCO PALLINO, A PARTITA IVA O DIPENDENTE DI PICCOLE IMPRESE, DEVE SUDARE SETTE CAMICIE DI ANSIE E DI ANGOSCE, ASPETTANDO QUALCHE MODESTISSIMO COMPENSO ALLA CHIUSURA PROLUNGATA DELLA PROPRIA ATTIVITA’. I POLITICI CERCANO DI… IMPIETOSIRE I NOSTRI PADRONI TEDESCHI ED OLANDESI, AFFINCHE’ NON CI TIRINO TROPPO IN FRETTA AL COLLO LA CORDA DELLO STRANGOLAMENTO ECONOMICO. E QUESTA CHIESA DI GESUITI MELENSI, UNTUOSI ED IPOCRITI, CUI DELLE SORTI DELLA NAZIONE E DEL POPOLO ITALIANO NON GLIENE PUO’ FREGAR DI MENO ! DA CREDENTI, CON TUTTA LA NOSTRA COLLERA REPRESSA PER LE PALESI INGIUSTIZIE CHE COLPISCONO PROPRIO I “FAMOSI POVERI” DI CUI LE SFERE ECCLESIASTICHE SI RIEMPIONO SEMPRE LA BOCCA (basta solo che arrivino tutti dall’Africa o da altri continenti), CHIEDIAMO UNA GUIDA ONESTA (NON CERTO IL BERGOGLIO E I SUOI LACCHE’) CHE ADDITI INNANZITUTTO UNA SOLUZIONE E FACCIA RISORGERE LA SPERANZA IN TANTISSIMI, ORMAI DEPRESSI ED ESASPERATI ALL’ INVEROSIMILE. SE GLI UNGHERESI SI AFFIDANO AD ORBAN, AVENDO VISTO LO SFACELO DELL’UNGHERIA POST COMUNISTA, FORSE UN MOTIVO L’ AVRANNO! UNA GUIDA CONVINCENTE SERVE ANCHE DA NOI, NON FOSSE ALTRO PER SOPRAVVIVERE A QUESTO GOVERNICCHIO DI BURATTINI GIALLO-ROSSI, TENUTI Al GUINZAGLIO DAGLI USURAI DI BRUXELLES.

    • paolo il 1 Aprile 2020 alle 16:42

    “la storia si ripete….” paese vecchio e inaffidabile. io, agente di commercio, da 3 settimane non vado a clienti con un danno inestimabile, da questa mattina non riesco a collegarmi al sito per chiedere l’elemosina che, si, mi fa comunque comodo. differentemente non avrei mai chiesto niente, nemmeno il reddito di cittadinanza perchè chi di noi è abituato a fare fa, non aspetta e chiede. tenete presente che la nostra storia conferma che noi italiani aiutiamo sempre i più bisognosi, purchè se lo meritino. a buon intenditor… purtroppo abbiamo anche i delinquenti. come in tutti i paesi.
    cogliamo l’occasione per cambiare il sistema, è doveroso per noi e per i nostri figli. anche se l’attuale nomenclatura difficilmente ce lo permette.
    bella l’intervista di ieri dell Casellati, dovremmo trasmetterla anche in germania. anche se loro negano di fronte all’evenienza.
    paolo

    • maria letizia ciaffoloni il 1 Aprile 2020 alle 16:59

    Per alcuni miei clienti per richiedere il pin ho dovuto farlo ben 4 volte dietro suggerimento della direzione inps di perugia ed ancora non sono arrivati mentre per quelli che hanno il pin non si riesce a inviare la richiesta o meglio non è possibile accedere al sito inps. Non era più semplice far accedere ai delegati nel cassetto previdenziale? quando dobbiamo scaricare gli f24 per i pagamenti va bene quando bisogna richiedere una miseria no? complimenti ? purtroppo gli italiani accetteranno anche questo abuso di potere come stanno facendo da 40 anni. senza fare nulla.

    • Giovanni il 1 Aprile 2020 alle 18:32

    Non mi meraviglia quanto è accaduto al sito dell’Inps.

    • Federico il 1 Aprile 2020 alle 20:41

    Tante chiacchiare,”roboanti proclami” ma soldi zero! Una lira non si è vista!
    I soldi in Italia saltano subito fuori quando si tratta solo di migranti e/o banche tedesche da salvare!

    Vadano a zappare sti quattro politici del governo, cialtroni,anti-italiani,incapaci,zerbini della Merkel,poltronari,assenti.

    Mandiamoli a casa e nuove elezioni!

    Meloni e Salvini subito!!

    W l’ italia!

    • Federico il 1 Aprile 2020 alle 21:01

    Secondo me il governo sa di non poter dare i soldi a nessuno perchè devono partire immediatamente per Bruxelles e cerca di tenere a bada la gente facendogli il “gioco delle tre carte”,tanto per guadagnare un po di tempo.Proclami,burocrazia, annunci a reti unificate, ma soldi nulla! Balle su balle ! Aria fritta! Soldi Nada! Non si vede un euro!
    Vivono alla giornata nella speranza che le cose si mettano a posto da sole..Non sanno che pesci pigliare,si vogliono tener ben stretta la “cadrega” schiacciata tra la Frau (la loro padrona che li tiene incollati alla poltrona e non caccia un euro) ed il popolo che è arrabbiato.
    Una lira non si è ancora vista!! Ci prendono per i fondelli..

    • Marcello Domesi il 1 Aprile 2020 alle 22:22

    Il reddito di cittadinanza arriva puntualmente.
    Anzi fra poco avremo il reddito di emergenza.
    A chi non può lavorare e ha pagato le tasse 600 euro..mettendosi in fila a sgomitare.
    E per la categoria degli agenti di commercio, dopo che per giorni li si era esclusi, salvo errore non sembra neanche chiaro se la richiesta vada inoltrata all’inps o all’enasarco.
    Sembra ancora che lo stato sia solerte solo quando qualcuno assalta o minaccia di assaltare i supermercati.
    Tutti debbono mangiare..per carità, ma è ora che si tenga conto che chi fatica,lavora e paga le tasse…non può sempre passare da scemo.

    • PATRIZIA NATUZZI il 2 Aprile 2020 alle 09:38

    è una vergogna, ma i cittadini italiani hanno fame e non rimarranno ciechi e sordi in eterno

    • Franco Cordiale il 2 Aprile 2020 alle 10:48

    SOLO UN FRONTE DI SALVEZZA NAZIONALE, AL DI LA’ DEI PROVVEDIMENTI CONCRETI, COMUNQUE INDISPENSABILI, POTRA’ OFFRIRE AGLI ITALIANI QUELL’ ANCORA DI SOPRAVVIVENZA MENTALE CHIAMATA SPERANZA. SERVE UN MANIFESTO DI POLITICI, INTELLETTUALI, CITTADINI COMUNI I QUALI INDICHINO LA VIA DA PERCORRERE UNA VOLTA FINITA L’ EMERGENZA. SAREMO SEMPRE BACIA-CULO DI TEDESCHI PADRONI, DI OLANDESI TRAFFICANTI E SPECULATORI, DI FRANCESI PREVARICATORI ED OPPORTUNISTI, VEDI LIBIA…?

    • Rosario Garofalo il 2 Aprile 2020 alle 12:21

    Il presidente dell’INPS va immediatamente rimosso con nota di demerito.

    • Danilo il 2 Aprile 2020 alle 12:49

    Salve Ministro.
    La beffa noi partite iva ce l’abbiamo a prescindere perché il governo ci stà dando un bonus di 600 euro una tantum ma ci stà continuando a far pagare i contributi inps che ammontano a circa 333 euro al mese ,quindi ci stanno dando un aiuto di 267 euro al mese a noi partite IVA che siamo il motore dell’Italia e dell’economia.
    In italia vengono più tutelati i nulla facenti che chi sviluppa e dona posti di lavoro.
    Alla fine di tutto questo ci ritroveremo più debiti che altro perché non li stanno eliminando ma ce li stanno solo spostando.
    Come faremo a ripartire ??
    INDIGNATO DI ESSERE ITALIANO NON LAMENTIAMOCI SE LE AZIENDE SPOSTANO LE LORO ATTIVITÀ ALL’ESTERO.

    • Fabio il 2 Aprile 2020 alle 16:16

    Impossibile accedere al sito inps call center sempre occupato prevedo che sarà un impresa ricevere questi 600 euro

    • Sara il 2 Aprile 2020 alle 19:20

    O scritto tante volte io sono una di tante mamme che a carico proprio devo sostenere due bambini con un reddito di cittadinanza che a oggi come credito è 200 euro devo prendere dama giare o perso il lavoro devo pagare bollette ecc nn posso avere i 600 euro neanche tt le agevolazioni di aiuto che i teoria danno o bisognio di capire cara Giorgia meloni se si incrementare almeno un alzamento del reddito o i famosi 1000 euro che così sene discuteva mi faccia capire saluti da Mestre io sottoscrittoa Migliatico sara

    • Camillo il 2 Aprile 2020 alle 21:02

    Ma è normale che l’Inps decida autonomamente a chi dare il bonus? a me socio accomandante di SAS artigianale (non ho l’obbligo del versamento dei contributi) non viene dato. Sono soldi dell’Inps o dello Stato? Si tenga conto che la società paga le sue tasse e noi due soci le nostre singolarmente : tot 3 tassazioni. In questo periodo abbiamo avuto un calo di fatturato pari al 78%,cosa mangio? facciamo pranzo ad un socio e cena (forse) all’altro? beati quelli del sud, del lavoro nero, del doppio o anche triplo lavoro, per paura di rivoluzioni e cose simili, gli danno il bonus ed anche di piu’. Che bel paese!!

    • Fioriti Stefania il 2 Aprile 2020 alle 22:49

    Buonasera ……
    Volevo dire solo che chi ha una partita Iva ….paga com’era di commercio ….Ma è in pensione ma continua a lavorare ….Non può fare la domanda ….Mi viene detto stamattina dalla mia consulente …..
    Pensionati agricoli di 540€ …..che devono proseguire le proprie piccole aziende agrarie perchè si muoiono di fame ….

    Io sono una figlia di gente che si è piegata sui campi ……E ancora lo stanno facendo .
    Per pagare siamo sempre idonei
    Per prendere mai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.