Fase 2, Meloni: Scandaloso multare ristoratori e gestori bar che manifestano a Milano, pazienza è finita

Ristoratori e gestori di bar manifestano civilmente in piazza a Milano nel rispetto di tutte le norme anti-contagio e del distanziamento sociale e vengono multati per aver osato farlo. È scandaloso che questa sia la risposta dello Stato a chi chiede risposte concrete perché non sa più come andare avanti, vuole tornare a lavorare e non essere costretto a licenziare i propri collaboratori. È fuori dal mondo che gente onesta e che lavora chieda aiuti a fondo perduto e ottenga in cambio multe da 400 euro. La pazienza è finita.

Condividi

9 commenti

Scrivi un commento

    • ALFREDO BASILI on 6 Maggio 2020 at 16:38
    • Rispondi

    il Governo da i bonus ai dipendenti con partita iva e agli esercizi alimentari che hanno lavorato a dismisura. AI COMMERCIANTI PENSIONATI NO. ASSURDO

    • emilio on 6 Maggio 2020 at 17:12
    • Rispondi

    Cara Giorgia è la riprova di quanto ho già detto altre volte. Attenti (FDI+LEGA) che questa gente ve la perdete. Se parte allo sbando, poi non crede più a nessuno. Incominciate subito approfittando che gli stronzi tirano in lungo Marcate la differenza. Venite sul territorio. Questo elettorato vuole il contatto diretto, non è inquadrato come i compagni. In attesa, salutoni…..Nonno Emilio.

  1. Abbiamo capito.. Il bicchiere è colmo.. la pazienza è finita.. Ma se siamo al punto che questo governo non ne combina una buona.. Allora cosa aspettate a prendere qualche iniziativa seria per fare andare a casa tutti.. Prima che sia troppo tardi e i danni diventino irreparabili.?? Noi siamo pronti.. A qualsiasi protesta che potrebbe causare ciò..!!! Forza Giorgia.. Non mollare..

    • Giorgio on 6 Maggio 2020 at 18:16
    • Rispondi

    Signora giorgia perdere tempo i colloqui con mattarella che continua con discorsetti che Predica bene e razzola male!! Un presunto garante dubbio e la costituzione non si incrociano.ma la democrazia italiana dove è andata a finire???credo in buona fede per un colloquio molto articolato a mattarella, la sua posizione sia Chiara!!!!!

    • Filippo on 7 Maggio 2020 at 09:19
    • Rispondi

    Come questo governo fa finta di non vedere e sentire, quelle forze dell’ordine avrebbero dovuto usare il buon senso e magari cambiare strada, se poi sono stati incaricati dire da chi. Perché lo stato non può andare contro se stesso. Il 25 aprile è stata organizzata quella e quelle manifestazioni dell’Anpi? Oppure NO. E abbiamo anche visto in che modo di assembramento. Sono stati multati? Levare immediatamente le multe. Questo è come io farei su questo spiacevole episodio.

    • Maria teresa Calandrini on 7 Maggio 2020 at 16:20
    • Rispondi

    Vergogna…chiedete perché il 25 aprile in quella folla che sfilava non è stato multato nessuno chiedete chiarimenti..qualcuno deve rispondere PERCHE??
    Lì sfilavano senza neppure preoccuparsi delle distanze tutto senza regole
    BASTA QUESTA È UNA DITTATURA DELLA SINISTRA CAMUFFATA sempre da democrazia

    • emilio on 7 Maggio 2020 at 17:35
    • Rispondi

    Adesso i Ristoratori potrebbero radunare più gente possibile e recarsi davanti alla Prefettura di Milano in dignitoso silenzio. Poi una delegazione, raccolte tutte le fotocopie dei verbali,portarli sulla scrivania del Prefetto perchè provveda alla cancellazione. Così non si potrà dire che non sapeva. Se il Prefetto non dovesse provvedere allora si fà un’opposizione Legale.Più persone aderiscono e meno sarà il costo pro-capite della parcella dello studio . Sicuramente meno di 400 € a testa. Se si dovessero palesare rischi maggiori, fare ricorso al Tribunale contro il prefetto e gli Agenti verbalizzanti….Auguri !!!

    • Filippo on 7 Maggio 2020 at 21:49
    • Rispondi

    chiediamo che siano multate le persone alle spalle di Conte durante il discorso da Genova (per assembramento) ed il ministro della salute in macchina, seduto a fianco del conducente, entrambi senza mascherina.

    Ministri del Governo, se avete dignità pagate le multe dei ristoratori e del barista multato per 2 caffè portati alle guardie.

    Ministri del Governo, e avete dignità scendete per la strada ed ascoltate i problemi della gente

    • Sandro on 9 Maggio 2020 at 12:28
    • Rispondi

    Hanno chiesto i documenti dicendo che non avrebbero multato.invece..400 euro a testa.e nessuno ha messo le mani a dosso a questi infami.non ci ribelliamo più,siamo troppo civili,troppo schiavi.io rispetto le forze dell’ordine ma se davvero avevano detto che dovevano solo identificarli avrei giustificato scene di violenza.questa e’ un ulteriore schernimento nei confronti di commercianti giustamente arrabbiati..rivoltiamici ora.basta sopprusi mascherati da finta democrazia.basta basta basta

Rispondi