Fase 2, Meloni: Insostenibili linee guida Inail-Iss, Conte, task force ed esperti stanno uccidendo interi settori della nostra economia

 

Sono insostenibili le linee guida elaborate dall’Inail con l’Iss, e approvate dal Comitato tecnico-scientifico, per la riapertura di bar, ristoranti e stabilimenti balneari. Regole assurde che rischiano di dare il colpo di grazia a centinaia di migliaia di imprese già allo stremo e che stanno facendo di tutto per sopravvivere. Il Governo chiede a queste aziende adempimenti eccezionali, ma lascia passare mesi per gli aiuti più basilari e non ha ancora emanato le norme per accedere al credito di imposta per la sanificazione. Conte, le sue task force e il suo esercito di esperti stanno letteralmente uccidendo interi settori della nostra economia

Condividi

11 commenti

Scrivi un commento

    • Alessandro on 13 Maggio 2020 at 15:10
    • Rispondi

    Tutti a Roma sotto il palazzo del governo per farli andare via naturalmente tutti Addebita distanza

    • Giorgio on 13 Maggio 2020 at 16:44
    • Rispondi

    All’evidenza dei sviluppi non soltanto persone miserabili del governo,la posizione di Mattarella garante della non costituzione come è messa? Questo è golpe vero e proprio!!!!!

    • Vincenzo Mancini on 13 Maggio 2020 at 18:06
    • Rispondi

    Io mi chiedo, cosa aspettate, mandatelo a casa questo governo di incapaci e parassiti #

    • Maurizio Romani on 13 Maggio 2020 at 18:46
    • Rispondi

    Ma la parola rivoluzione per voi cosa significa? Quanti altri imprenditori si devono suicidare? Non avete ancora capito che se non ci diamo anche noi tutti una mossa questo Governo vuole solo la fine della nostra Nazione? Le parole non servono a nulla. Bisogna passare alle vie di fatto. O moriremo tutti. Altro che sovranismo e democrazia. Stiamo subendo tutti la dittatura UE delle lobbie finanziarie e tutti zitti a pecora. E Conte è un nemico del popolo italiano. Giorgia svegliati. Le parole valgono zero se non facciamo un nuovo risorgimento italiano.

    • emilio on 13 Maggio 2020 at 18:46
    • Rispondi

    Vorrei far notare che gli stabilimenti balneari, come tutto il settore del turismo ha lavorato regolarmente tutto lo scorso anno. In montagna hanno finito regolarmente la stagione sciistica lo scorso Febbraio 2020. Quindi aspettino un momentino a chiedere. ciao……………….Nonno Emilio (che sta peggio)

    • Marco Giacinto on 13 Maggio 2020 at 19:49
    • Rispondi

    Conte ha il compito di portare l’Italia sul lastrico, così da permettere poi a mafiosi e finanzieri di comprare tutto a prezzi irrisori. Ci vuole tanto a capirlo? Mio figlio, col bar chiuso, non ha ancora visto 1 euro; e secondo Conte opra dovrebbe riaprire alle condizioni imposte da un branco di persone da scrivania, che non conoscono i problemi di chi lavora. Fanno pena i pochi bar che hanno semiaperto, con incassi da fame e le spese uguali a prima, più le spese per adempiere alle stronzate del “comitato tecnico-scientifico”. Ma vogliamo dirlo che il virus è morto ed è inutile continuare questa farsa che ci rovina?

    • Mauro on 13 Maggio 2020 at 22:17
    • Rispondi

    Come mai svizzera, rigorosi, lavorano nell’industria senza tante mascherine e quanti sempre diventato imprescindibile ? Non capisco, non capisco… ci vanno gli italiani a lavorare mica robot

    • Ludovico on 13 Maggio 2020 at 23:03
    • Rispondi

    Domandina… un proprietario di hotel dato in affitto deve pagare l imu perché non gestisce. Il gestore non paga l affitto perché l hotel è chiuso. Indi, come fa il proprietario a pagare l imu ? Signori, è finita.

    • Karolin on 14 Maggio 2020 at 12:31
    • Rispondi

    Giorgia basta commenti, non portano da nessuna parte, siamo tutti d’accordo, ci hanno schiacciati e venduti, è ora di passare alle azioni, giù il governo! È stato fatto tante volte perché ora è tanto difficile?….

    • Pino 007 on 15 Maggio 2020 at 04:47
    • Rispondi

    Come sopra letto…. scendiamo in piazza…. ma quando ? C’e’ una data un orario, ?? Smettiamola di lamentarci e parlare a vuoto o si marcia o ci si dimentica del problema e tiriamo avanti cosi’.

    • emilio on 16 Maggio 2020 at 12:40
    • Rispondi

    Basta chiacchere. Concretamente vorrei vedere tutti i deputati e senatori dell’opposizione in una sorta di porta a porta nei collegi a compilare una fotografia della realtà delle singole situazioni economiche. Siano esse Commerciali o professionali Dopo si potrebbe redigere una classifica .
    Servirebbe anche ad intercettare i disonesti che pur avendo risorse pregresse, chiedono spudoratamente.sovvenzioni.Questo intendo quando ripeto che bisogna ORGANIZZARE,, almeno il vostro elettorato !!!!!! Poi segue la marcia.
    Se non basta incominceremo una sorta di disobbedienza civile. Vedi di mandare una copia di quanto sopra a Salvini.. Ciao… Nonno Emilio

Rispondi