Giustizia, Meloni: Parlamento voti sì a proposta FdI su riapertura dei tribunali il 30 giugno

La giustizia è un diritto essenziale che garantisce ai cittadini libertà, sicurezza e crescita. Fratelli d’Italia ha chiesto la riapertura dei tribunali il 30 giugno per evitare il rinvio di tutte le cause, civili e penali, a settembre. Dal Governo è arrivato parere favorevole al nostro emendamento presentato in Senato al decreto intercettazioni e ora ci auguriamo che venga votato da tutte le forze politiche in Parlamento. Perché senza giustizia l’Italia non riparte.

Condividi

3 commenti

    • Federico Puglia il 11 Giugno 2020 alle 12:38

    Non si comprende il perché, in questo nostro amato Paese, ci sono Persone che svolgono attività. professioni per le quali è indifferente se si ammalano o meno, mentre altre che all’inizio della presenza del virus, ancora si discuteva nell’OMS se pandemia o meno, cioè chi svolge attività nei Tribunali, abbia subito un rinvio a Settembre, cioè di oltre sei mesi….. Sarà che ho il dente avvelenato, perché ho rincorso nel periodo di chiusura ogni percorso per fare avere almeno l’ultimo atto di Giustizia ad una Figlia morta a 23 anni, investita da un folle ai 187 km/h ma, in particolare Chi è in attesa di giudizio o deve avere in tempi “umani” il processo nel quale è coinvolto, non è lecito che debba rimanere in attesa sei e oltre mesi, perché magari “figlio di un Dio minore” e, di conseguenza non si può permettere gli Avvocati più prestigiosi che sanno come rimuovere ogni ostacolo per i Loro Assistiti o, semplicemente perché non hanno il DNA del sottoscritto, calpestato troppe volte nella vita, per permettere che la stessa sorte la debba subire un Suo Famigliare, anche se oggi riposa in un’altra Dimensione!

    • Giorgio il 11 Giugno 2020 alle 13:12

    Dovrebbero averli aperti noi abbiamo fatto vedere all’europa che nonostante non ci siano tanta fiducia,noi non abbiamo far vedere niente a nessuno .facciamo vedere che siamo una società che cerca civile davanti di tutto il mondo!!!

    • Paolo il 14 Giugno 2020 alle 15:54

    Buon giorno cara signora Meloni, spero che abbia voglia e tempo per leggere i commenti che i Cittadini le inviano. Oggi siamo tutti a vedere in questa villa cosa capiterà. Penso che ci saranno molte discussioni ma risultati ZERO! Non c’era una unione europea vera prima e dubito che ci sarà oggi. Penso altresì che gli Italiani siano stufi del faremo che questo governo non votato continua a dire. Le opposizioni devono mostrare una gran determinazione nel volere elezioni al più presto. Tanto questo governo vuole mantenere il potere e la falsa unione europea ,è solidale e vuole che l’Italia sia governata da costoro dediti anon opporsi alle direttive europee. Quello che comincia a far breccia nel Popolo è la sistematica spinta a dare importanza a questa epidemia che molti importanti virologi definiscino finita ma che a livello governativo ,è invece viva e minacciosa. Un certo giornalismo continua nell’opera di spaventare gli Italiani ma sembra che non faccia ,per fortuna molto effetto. Una parola sul razzismo USA: Come si può pensare che un Popolo che si è appropriato con massacri di un Paese non loro e che hanno deportato Popoli resi schiavi per usarli peggio delle bestie. Oggi sembra che in America regni la democrazia ma NON è così, i “Nativi American”i, possessori veri dell’America sono chiusi in riserve! E anche in politica estera si nota che gli Americani usano la violenza per portare democrazia ma è scusa per sfruttare le risorse dei Paesi che fintamente vogliono aiutare!Si parla di molti decessi nel Mondo a causa del bufalavirus, ma chiedo scusa, ad esempio la “Spagnola” che provocò più di 50 milioni di morti ( si parla di 100 milioni) , quella cos’era ? Signori miei la Gente è stufa di perdere lavoro che DEVE essere priorità per noi. Spero che le opposizioni in generale e Fratelli d’Italia e la Lega in particolare seguano la volontà Popolare che vuole un cambiamento profondo della politica , vogliono sovranità e rispetto almeno lo stesso rispetto che si vuole per gli immigrati, un rispetto dovuto a chi è Cittadino Italiano! Grazie per l’ospitare il mio commento.
    Auguro buona vita a tutti. Paolo.

Rispondi