Difesa, Meloni: Solidarietà a carabiniere brutalmente malmenato, FdI chiede pene più severe per chi aggredisce o minaccia FFOO

 

Massima solidarietà al Carabiniere brutalmente malmenato ad Avezzano (AQ). Aggressioni a danno dei nostri uomini e donne in divisa sono ormai all’ordine del giorno: non è tollerabile. Fratelli d’Italia continua a chiedere pene più severe per chi aggredisce o minaccia le Forze dell’Ordine ma anche risorse e mezzi per poter svolgere al meglio il loro lavoro. Abbiamo il dovere di difendere chi ci difende.

Condividi

10 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Riccardo Crocetti il 20 Giugno 2020 alle 22:00

    Sono perfettamente d’accordo con la Sig.ra Meloni.

    • CLAUDIO CABRINI il 21 Giugno 2020 alle 10:05

    ma quando è che smettiamo di chiedere “scusi si può fare arrestare? Stia tranquillo non saremo sgarbati”. Ma quando doteremo le forze dell’ordine dei mezzi tipo il TASER al posto del monopattino? La vogliamo finire di difendere i delinquenti e criminalizzare chi ci dovrebbe difendere dalla feccia che sta sempre più spadroneggiando nelle nostre strade.Continuate a mettere il guinzaglio ai nostri carabinieri e poliziotti e vedrete come andrà a finire.

  1. Adesso i buonisti che stanno al governo esprimeranno la loro solidarietà con le “solite” facce di circostanza e le solite frasi “…episodi del genere sono intollerabili…da condannare (MAI!)…bla…bla…”. Se fosse accaduto che nella stessa circostanza l’agente avesse bloccato in modo “troppo” duro o avesse ferito la suscettibilità dell’arrestato, allora ecco partire i consueti slogan contro la violenza verso gli immigrati…bla…bla…lacrime … ed insulti a Salvini, che ovviamente è colpevole di tutto. Basta con questi siparietti! Le forze dell’ordine sono mandate al macello ogni giorno!

    • Gino Cerutti il 21 Giugno 2020 alle 18:27

    LE FORZE DELL’ORDINE CAPISCANO UN CONCETTO. Questo GOVERNICCHIO giallo–arcobaleno (evitando da parte mia accostamenti cromatici piu’ realistici e brutali), esige dalle Forze dell’Ordine controlli assurdi, al limite della VESSAZIONE, se si tratta di cittadini pacifici e inoffensivi. Mamme multate per aver abbracciato il figlio, loro sottratto dagli assistenti sociali… gestori di locali pubblici con un tavolino di troppo, sanzionati con centinaia di euro etc. MA QUANDO SI TRATTA DI TEPPISTI DA STRADA E DA BRANCO, spesso nascosti dietro le solite siglie “antifasciste”, “antirazziste” con presunto diritto di provocare, SVILLANEGGIARE, aggredire vigliaccamente le Forze dell’ordine (I soliti CESSI SOCIALI di mescolanza multi etnica, sodalizio planetario degli ignoranti FANCAZZISTI e variamente drogati), o peggio ancora di DELINQUENTI, MAFIOSI, CRIMINALI con appoggi e garanzie economiche e giudiziarie da parte delle lobbies inconfessabili del “DEEP STATE”, ecco allora che le Forze dell’ Ordine italiane si scoprono deboli, impotenti, assai poco garantite e tutelate. Prova ne sia che la Polizia Penitenziaria di Santa Maria Capua Vetere si e’ rifiutata di intervenire contro il canagliume in rivolta. Chiaro il motivo. Non vogliono essere, gli agenti, malmenati, feriti o peggio, dai delinquenti e poi, la ciliegina, INCRIMINATI DALLA MAGISTRATURA.! Almeno, certa magistratura. HANNO SICURAMENTE RAGIONE.! NOI CITTADINI LI DOBBIAMO SOSTENERE, SE VOGLIAMO CHE CI DIFENDANO !!

    • Mario Maria Mirri il 22 Giugno 2020 alle 06:55

    Oltre a riservare pene più severe a chi oltraggia le FF OO occorre sensibilizzare coloro che perpetrano simili reati per ricondurli al senso umano della loro esistenza dando ad essa un significato ideale

    • Alessandro il 22 Giugno 2020 alle 08:48

    Ordine e disciplina sono il cardine della libertà, senza è anarchia e disordine asdoluto.

    • MARIA GRAZIA bielli il 22 Giugno 2020 alle 10:03

    Non basta la SOLIDARIETA’ alle Forze dell’Ordine, quando gli agenti vengono aggrediti, insultati e feriti, quando poi difornte a reati commessi da immigrati, questi vengono regolarmente protetti da politici e magistratura giustificandoli come persone disagiate o malati mentali. Si chiamano Forze, perché DEVONO difendere noi cittadini da chi viola le nostre vite, le nostre case, le nostre cose. Condanne più severe per chi commette reati e riconoscimento REALE (anche economico) da chi ogni giorno rischia la vita per 4 soldi per noi cittadini onesti!

    • Luigi il 22 Giugno 2020 alle 10:04

    Se fosse stato il carabiniere a picchiare l’immigrato (pluripregiudicato libero,titolare di reddito di cirradinanza ,in attesa di pasti gratis e ringraziandoci con italiani di merda) sono quasi sicuro che questo carabiniere sarebbe stato accusato di razzismo o fascismo
    e se fortunato solo sospeso.
    Ma è successo l’opposto quindi va tutto bene fa parte del progetto accoglienza ed integrazione .

    • Federico il 22 Giugno 2020 alle 19:40

    Per le sx radical chic le FFOO servono solo a tutelare non i cittadini ma le loro lussuose case ed quartieri residenziali dove vivono.
    Dei cittadini e degli agenti aggrediti chi se ne frega…
    Il migrante clandestino aggressivo e tepppista è amato, coccolato,tutelato dalle sx al caviale e dai loro tirapiedi 5stalle a patto che stia bel lontano dalle torri d’ avorio e dai salotti radicalchic delle sx.
    La gente ne ha le “balle piene” di sto “sgoverno” non eletto fatto di tasse, invasione, scandali,disoccupazione,precariato e povertà!
    Mi raccomando Cdx unito,forte deciso e soprattutto non politically correct!
    A casa i poltronari!

    • Gino Cerutti il 23 Giugno 2020 alle 04:49

    VOTARE, VOTARE, VOTARE. E SE NON SI FOSSE CAPITO, VOTARE. ULTIMA CHIAMATA PER ELIMINARE UN GOVERNO POSTICCIO E ASSURDO.DOVE SEI MULTATO SPIETATAMENTE SE PORTI UN CAFFE’ O UNA PIZZA ” NON RISPETTANDO LE DISTANZE”, MA PUOI BIVACCARE, LORDARE, MOLESTARE, IMBRATTARE, INSULTARE, PICCHIARE, STUPRARE E MAGARI AMMAZZARE… SE APPARTIENI ALLE SPECIE ” PROTETTE” : CLANDESTINI, DELINQUENTI, MAFIOSI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.