DL rilancio, Meloni: Famoso “dialogo con le opposizioni” di cui parla Conte vuol dire spartirsi nei palazzi i brandelli d’Italia? FdI non si presta a tutto questo

Le forze di maggioranza ci fanno sapere che se  Fratelli d’Italia smette di essere così dura contro la mangiatoia nella quale il Governo ha trasformato il decreto Rilancio, potrebbero accogliere qualche nostro emendamento per indicare noi a chi far arrivare un bel po’ di soldi. È questo il famoso “dialogo con le opposizioni” di cui parla continuamente Conte? Spartirsi nei palazzi i brandelli d’Italia mentre le imprese sono in ginocchio e le famiglie alla disperazione? Fratelli d’Italia non si presta a questo schifo. Le nostre proposte sono semplici: via tutte le marchette dal decreto e concentrare tutte le risorse in poche misure per sostenere le imprese, difendere i posti di lavoro e aiutare le famiglie in difficoltà. Sembrerebbe che il Governo sia disposto a concedere marchette discrezionali ai partiti per un miliardo di euro, così da comprarsi la complicità del Parlamento. Suggerisco di spendere quei soldi per dare seguito alla recente sentenza della Corte Costituzionale e raddoppiare le pensioni di invalidità già nel decreto Rilancio. E mi appello perché tutte le forze di centrodestra rispediscano al mittente queste vergognose proposte della maggioranza.

Condividi

4 commenti

Scrivi un commento

    • emilio on 26 Giugno 2020 at 17:08
    • Rispondi

    BRAVA !!!!! Così ci sentiamo rappresentati !!!!!! Ti faccio notare che in nessun decreto sono menzionati i vecchi negozi di prossimità, a conduzione familiare.
    Pensare che con un impegno modesto, almeno due persone non chiederebbero sussidi. Nel mio Comune di 20.000 abitanti, hanno ricevuto in dono 300.000 €. Hanno emesso un Bando per cui prima devi fare determinate spese, poi forse ti arrivano massimo 20.000 € Se sei del PD ti arrivano sicuramente, magari attraverso una corsia semplificata.!!!! Esperienza fatta.
    Quindi attenzione a distribuire attraverso i Comuni ????!!!!! Ciao Nonno Emilio.

    • Giorgio on 26 Giugno 2020 at 18:47
    • Rispondi

    Aspettino le votazioni che arrivano!!!!!! Il popolo ne ha subito troppo da questi sciagurati!!!!!! Nelle quarantena il popolo è stato corretto li perdonano nella loro idiozia!!!!! Se una cosa come è successo in altri stati non lo so’ come la avrebbero fatta pagare!!!!!!!!

    • Alessandro on 26 Giugno 2020 at 20:58
    • Rispondi

    Mattarella ha acconsentito alla nascita di questo governo fondato sul Nulla, togliendo la parola agli Italiani. È corresponsabile del naufragio Italiano. L ultimo show del Governo a villa Pamphili oltre ad aver prodotto fiumi d inchiostro sui giornaloni, giornate intete di dirette e dibattiti televisivi, cosa ha prodotto? Quali soluzioni? E quanto ci è costato?

    • Filippo on 27 Giugno 2020 at 08:39
    • Rispondi

    Buongiorno Giorgia e a tutti voi, faccio solo un’osservazione.
    Una maggioranza che non solo per quasi sei mesi, ma da sempre e anche da domani, ha sempre agito da servi dell’UE In quanto NON ha mai avuto costruttive e in questa fase delicata da un segnale a tutti gli italiani che vorrebbe collaborazione dalle opposizioni per senso di responsabilità, cosa che lo stesso governo non ha mai avuto nei loro confronti anche per rispetto di tutte le proposte invece che a loro hanno offerto, cosa fa? Dice di partecipare per poi fare ugualmente quello che hanno deciso di fare , dietro naturalmente input supremi, questo evidentemente perché rischiano in parlamento la rottura definitiva. E cosa propongono?
    SE LO FATE POTREMMO ACCOGLIERE QUALCHE VOSTRO EMENDAMENTO.
    Quindi con questa proposta è detto tutto e ben compreso con chi si ha a che fare.
    Una considerazione:
    È vero che l’Italia ha un Pil esagerato e dire che per “responsabilità“ non deve cadere il governo è una stupidaggine. Domanda se rimane il Pil diminuisce? NO! Ma sicuramente non continueremo a farci ridere dietro dal mondo intero. Con il Covid siamo stati sei mesi in immobilità assoluta, dunque possiamo stare altri due mesi, ma con questi senza sforzo, nelle stesse condizioni e andare a VOTARE.
    Con il meccanismo dei rinvii, ritardi, di accordi sottobanco , inneggio alla UE, festini, 450 extra governanti , 500 ergastolani Mafiosi liberi, frontiere sempre spalancate, mari aperti, frontiere al nord-est fluide per i passaggi, e si può continuare all’infinito, hanno portato volutamente al collasso questa nostra Italia. Per cosa? Per svendere le migliori cose che ci sono rimaste. In cambio di cosa? Un posto in Europa per qualcuno? Allora faccio un’altra considerazione. Il CD non appena ne avrà la possibilità dovrebbe andare a Bruxelles e far sentire la sua voce nel chiedere di cambiare trattati, sistema e quant’altro, per rendere alla pari tutti i paesi partecipanti. Dopo un lasso di tempo concesso per poter attuare tale proposta In caso affermativo si penserà di migliorare e rendere efficiente questa UE , in caso contrario faremmo bene a viaggiare da soli perché tanto per noi rimanere non avrebbe più senso e sono sicuro che l’Italia riemergerà nel giro di pochi anni. Così come ci vogliono loro penso che vivremo da schiavi economici . Questo è quello che si dovrebbe fare, a mio parere. Scusate lo sfogo, ma credo che la gente tra uno o al max due mesi diventerà incivile e feroce per fame e non si salverà più nessuno. Tranne loro che sono stati obbedienti e servi.

Rispondi